Carrè di coniglio saporito

Questa ricetta di Carrè di coniglio saporito solitamente la eseguo utilizzando altri tipi di carne ma avendo a disposizione un paio di carré da consumare e pensando che alla fine siamo di fronte ad una specie di buglione semplificato ho deciso di fare questo cambio nella speranza d’ottenere un piatto capace di valorizzare il taglio. I due filettoni della schiena sono totalmente privi di grasso e a infornare con i soliti odori restano sempre un po’ stopposi anche avvolgendoli con la rete di maiale o bardando con fettine di lardo. Una cottura in umido come questa che si chiude con un sughetto quasi brodoso mi ha invogliato e a detta di chi l’ha assaggiato, l’esperimento ottiene un buon risultato sia sul piano del sapore sia su quello della consistenza. La marinatura è molto più breve rispetto a quella del buglione classico e molto più semplice da eseguire, in pratica lascio i pezzi di carré a bagno in una ciotola d’acqua e succo di limone per un paio d’ore. Gli ingredienti sono poco olio, aglio, cipolla, rosmarino, salvia e vino bianco… più semplice di così non si può. Per dare consistenza al fondo ho usato pelati di San Marzano, certo sarebbe meglio sfruttare in cottura la polpa di pomodori freschi ma vista la stagione non è cosa, sono troppo acquosi e alquanto insapori. La scarpetta con crostoni di pane casereccio meglio se bruscati all’aglio ve la consiglio caldamente ma se non amate il profumato bulbo questa ricetta non vi conviene eseguirla eliminarne totalmente la sua presenza stravolgerebbe troppo il sapore del piatto.

Carrè di coniglio saporito

Ingredienti per quattro porzioni di carré di coniglio: 4 bei carré di coniglio 2 spicchi d’aglio, 1 cipolla ramata, 1 peperoncino rosso secco, 3 rametti di rosmarino, 4-5 foglie di salvia, 1\2 bicchiere di vino bianco, 7-8 pomodori pelati, 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva saporito, sale e pepe nero qb.

 

Tagliate a pezzi e marinate i carré in acqua e limone per un paio d’ore, poi sciacquateli in acqua corrente e salateli.

Carrè di coniglio saporito

Carrè di coniglio saporito

Preparate il soffritto con olio e odori fate prendere calore e quando profuma, unite i pezzi di coniglio. Se volete maggior sapore e un piatto un po’ più calorico aggiungete al fondo 50 gr di pancetta tesa.

Carrè di coniglio saporito

 Carrè di coniglio saporitoRosolateli per 4-5 minuti e sfumate il vino.

Carrè di coniglio saporito

Evaporato l’alcool, aggiungete i pelati spezzettati grossolanamente con una forchetta.

Carrè di coniglio saporitoFate cuocere un’ora a pentola incoperchiata e a fiamma bassa, poi assaggiate di sale e continuate fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Carrè di coniglio saporito

Servite ben caldo con pane bruscato all’aglio.

Carrè di coniglio saporito

 

Con questo piatto bevete un bicchiere di Morellino di Scansano, io ho scelto il Morellino di Scansano D.O.C.G. – Podere 414.

Carrè di coniglio saporito

Precedente Biscotti al pistacchio Successivo Spaghetti alle cozze in sugo rosso

Lascia un commento


*