Bocconcini di peperone rosso

 Avevo voglia di qualcosina di sfizioso che però non fosse troppo impegnativo da preparare e così sono nati i Bocconcini di peperone rosso. Non è stagione di peperoni però anche se coltivati in serra quelli che uso nella ricetta sono bio e a questa condizione ci si può arrischiare ad acquistarli senza troppi patemi d’animo. Risultano abbastanza saporiti e carnosi così li ho sfruttati in due versioni una con mozzarella e acciuga l’altra con caprino, basilico e fettine di carpaccio. Il capaccio in questione è un salume lavorato sempre da carne di manzo come la bresaola e simile a essa come sapore ma molto meno stagionato e dunque assai morbido. Ne scaturisce un antipastino gustosissimo da servire tiepido in modo che i formaggi possano sciogliersi al calore del forno, poi i bocconcini vanno subito impiattati per evitare un’eccessiva cottura di filetti d’acciuga e del salume che finirebbero per assumere un sapore e una consistenza sgradevoli.

 Bocconcini di peperone rosso

Ingredienti per dodici Bocconcini di peperone rosso: 2 peperoni rossi grossi, 6 acciughe sotto sale, un caprino morbido e spalmabile, 1 boccone di mozzarella di bufala, 6-7 foglie di basilico, suco di limone qb, pangrattato qb, olio d’oliva qb.

 

Lavate bene i peperoni e ricavate tre larghe falde da ogni peperone eliminando la parte del picciolo, i semi e le costolature bianche interne. Grigliate ogni pezzo dal lato della pelle fino a bruciarla ma senza arrivare a rammollire totalmente la polpa che deve restare croccante. Quando sono ancora caldi, chiudeteli in un sacco di nailon e attendete che si raffreddino per pelarli completamente.

 

Bocconcini di peperone rosso

Nel frattempo tagliate la mozzarella a fettine sottili che vanno asciugate dall’eccesso di latte con un canovaccio pulito e dissalate le acciughe.

 

Bocconcini di peperone rosso

Impastate il caprino con le foglie di basilico spezzettate grossolanamente con le dita.

 

Bocconcini di peperone rosso

Bocconcini di peperone rosso

Fate marinare le fettine di carpaccio in olio e succo di limone.

 

Bocconcini di peperone rosso

Spalmate il caprino su tre falde e sovrapponetevi il carpaccio poi stendete la mozzarella a fettine e le acciughe sulle tre restanti.

 

Bocconcini di peperone rosso

 

Avvolgete dando forma d’involtino, tagliate ogni pezzo in due e otterrete i dodici bocconcini che poserete sulla placchetta da cottura rivestita di carta forno.

Avvolgete dando forma d’involtino, tagliate ogni pezzo in due e otterrete i dodici bocconcini che poserete sulla placchetta da cottura rivestita di carta forno.

 

Avvolgete dando forma d’involtino, tagliate ogni pezzo in due e otterrete i dodici bocconcini che poserete sulla placchetta da cottura rivestita di carta forno.

Ungete i bocconcini con un filo d’olio, spargetevi sopra poco pangrattato e infornate a 140°, forno ventilato e con la placca posta a metà altezza. Fate cuocere fino a quando non vedrete sciogliere i formaggi a questo punto potete impiattare e servire tiepidi.

 

Avvolgete dando forma d’involtino, tagliate ogni pezzo in due e otterrete i dodici bocconcini che poserete sulla placchetta da cottura rivestita di carta forno.Con quest’antipastino stuzzicante bevete un calice di Sauvignon Blanc – Quarz – D.O.C. Alto Adige Terlano.

 

Avvolgete dando forma d’involtino, tagliate ogni pezzo in due e otterrete i dodici bocconcini che poserete sulla placchetta da cottura rivestita di carta forno.

 

Precedente Spaghetti conditi al sugo di spannocchie Successivo Spaghetti e bottarga di muggine

Lascia un commento


*