Piattini di patate con funghi e scamorza

l’idea era di fare dei nidi, dove avrei messo funghi e scamorza,
ma, al momento di utilizzare la sacca a poche ho avuto la brutta sorpresa di trovarla rotta e
quindi, mi sono arrangiata con un cucchiaio ed ecco i miei Piattini di patate con funghi e scamorza
pizzette-di-patate2

INGREDIENTI

  • 4 patate medie
  • rosmarino qb
  • basilico qb
  • menta qb
  • prezzemolo qb
  • mezzo cucchiaino di curcuma
  • sale
  • pepe
  • 200 gr di funghi secchi o surgelati o freschi
  • 100 gr di scamorza
  • 1 cucchiaio di pomodoro concentrato
  • olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • latte se occorre

PROCEDIMENTO

Mettiamo a lessare le patate con la buccia.
Prepariamo intanto il sughetto con i funghi, se utilizzerete quelli secchi come me, metteteli a bagno in acqua calda per 20 mn e risciacquateli bene sotto l’acqua corrente, sminuzzateli al coltello e metteteli in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio, lasciateli cuocere qualche minuto a fuoco basso, in mezzo bicchiere di acqua calda, sciogliete il concentrato di pomodoro e unite ai funghi e lasciate cuocere per 15 mn.
Una volta cotte le patate, sbucciatele e schiacciatele con lo schiaccia patate, mettete il tutto in una terrina con sale, pepe, le erbe aromatiche tritate finemente, parmigiano e la curcuma, amalgamate bene il tutto, se trovate l’impasto troppo asciutto, aggiungete qualche cucchiaio di latte.

Prendete un po’ di impasto ottenuto e formate una specie di hamburger alti almeno 2 cm, posizionate su una leccarda rivestita da carta forno, con le dita, praticate una leggera pressione al centro, per dargli la forma di un “piatto fondo” dove andremo a mettere un cucchiaio di funghi e una fetta di scamorza, spolverizziamo con un po’ di parmigiano e mettiamo in forno a 200° per 15-20 mn.
Fateli dorare… sfornate e servite tiepidi…

Precedente Perle cioccococco Successivo Frittata di zucchine menta pinoli e scamorza affumicata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.