Pasta sfoglia fatta in casa

Ecco a voi.. i passaggi per la pasta sfoglia fatta in casa..
Un po’ laboriosa ma vi assicuro che alla fine la soddisfazione varrà l’impresa

pasta-sfoglia

INGREDIENTI per il panetto

75 gr di farina
250 gr di burro

PROCEDIMENTO

Tagliamo a cubetti il burro freddo di frigo… e uniamolo alla farina

Lavoriamolo in modo da sciogliere tutto il burro e creare un panetto e mettiamolo tra due fogli di carta forno e tiriamolo con il mattarello cercando di creare un rettangolo

Dopo aver creato questo rettangolo, mettiamolo in frigo per 15 mn e andiamo a preparare il secondo passaggio.

INGREDIENTI per l’impasto

200 gr di farina
150 gr di farina manitoba
8 gr di sale
250 ml di acqua fredda

PROCEDIMENTO

Setacciamo le farine, sale e aggiungiamo a filo l’acqua e impastiamo dovete ottenere un composto più morbido ed elastico di quello del pane e, naturalmente, liscio e omogeneo
Mettiamolo in una ciotola e copriamo con un canovaccio e facciamo riposare.
Trascorso il tempo, stendiamo con il mattarello, cercando di ottenere un rettangolo abbastanza perfetto, di circa 25 cm di larghezza e 50 cm di lunghezza.
Prendiamo il panetto dal frigo e mettiamolo al centro della nostra pasta

Richiudendo da una parte e dall’altra lasciando circa un dito per la piegatura centrale. vi devono uscire 4 pieghe

Chiudiamo il nostro panetto nella pellicola trasparente, mettiamo tutto su un vassoio e in frigo per 30 mn

Trascorso il tempo, “spacchettiamo”  la sfoglia, posizionatela di fronte a voi con l’apertura sulla destra e ripetete l’operazione di stesura e piegatura (per rendervi conto se la preparazione della vostra sfoglia sta avvenendo nel modo esatto, basta passarci una mano sopra mentre la state stendendo: se la sfoglia risulta omogenea e liscia al tatto, allora state facendo un buon lavoro). Prima di riavvolgerla nella pellicola e di riposizionarla in frigo per altri 30 mn, questo procedimento va fatto per 5 volte.

Finiti i 5 tempi di lavorazione, la vostra sfoglia è pronta per essere utilizzata, un’accortezza, prima di utilizzarla, lasciatela in frigo per un’oretta e poi sarà pronta per essere utilizzata, se non dovete usarla subito, potrete avvolgerla nella pellicola e congelarla per utilizzarla in un secondo tempo

SE VUOI, PUOI SEGUIRMI ANCHE SU FACEBOOK

Precedente Zeppole di San Giuseppe Successivo I Canestrelli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.