Crostata di polenta con asiago, asparagi e prosciutto cotto

Oggi ricicleremo la polenta avanzata… si, la trasformeremo in una deliziosa crostata di polenta con asiago, asparagi e prosciutto cotto.. semplicissima ma di grande effetto e gusto, ovviamente la mia è nata per recuperare la polenta ma, la potrete fare, cuocendo la polenta e…sbizzarrirvi con il ripieno..
Qui la primavera non ha ancora deciso cosa vuole fare e…i 10 gradi di questi giorni mi hanno fatto tornare la voglia di una buona polenta, detto fatto, ma, come al solito ne ho cotta in eccesso e per non fare la solita fritta o alla griglia… ecco questa gustosissima crostata….
Vediamo gli ingredienti..

Crostata di polenta con asiago, asparagi e prosciutto cotto Crostata di polenta con asiago, asparagi e prosciutto cotto Crostata di polenta con asiago, asparagi e prosciutto cotto

INGREDIENTI

  • 250 gr di farina di polenta
  • 100 gr di prosciutto cotto
  • un mazzetto di asparagi
  • 100 gr di formaggio Asiago
  • parmigiano grattugiato
  • una noce di burro
  • olio extra vergine di oliva
  • semi di sesamo
  • mezzo bicchiere di latte
  • pan grattato

PROCEDIMENTO

Per preparare questa crostata di polenta con asiago, asparagi e prosciutto cotto, ci occorre la polenta già pronta…ma… se volete provarla, fatela tranquillamente e procedete…con un litro d’acqua, 250 gr di farina..
Una volta pronta, ma ancora bollente, mantecatela con una noce di burro e parmigiano…
Pulite gli asparagi e utilizzate solo i gambi, lasciate le punte per un’altra ricettina, magari un buon risotto
tagliate i gambi, togliendo solo la parte legnosa, tagliate a rondelline e fate ammorbidire in poca acqua con un pizzico di sale
Io, avendo la polenta già pronta, quindi rassodata e asciutta, ho dovuto ammorbidirla con un po’ di latte, per renderla lavorabile, quindi………
In una teglia, io ne ho usata una da 20 cm…oliate e spargete di pan grattato, versate un po’ di polenta,
Fate gli strati, alternando prosciutto cotto, asparagi, asiago, completate con il prosciutto cotto e ricoprite con la restante polenta…. se ve ne dovesse rimanere ancora, trasferitela in una sacca a poche e…create le strisce classiche della crostata, poi, sempre a vostro gusto, spargete di semi di sesamo…
Infornate a 200 gradi per 35 minuti o cmq fino a che non sarà bella dorata…
Deliziosa vero?
fatemi sapere se la fate…. ^_^

 

Precedente Crema di piselli e zenzero con mais e pomodorini caramellati Successivo Caserecce campagnole con Pera prosciutto crudo e mascarpone

Lascia un commento

*