Cracker senza strutto

Ricetta presa dal sito “palestra del cibo” di Sergio Maria Teutonico….
ho cambiato soltanto un ingrediente….. al posto dello strutto, ho usato l’olio evo…
sfornati da 20 mn… sono già finiti…pensate siano stati buoni questi
cracker senza strutto??? 😀
Cracker senza strutto
Cracker senza strutto

 

INGREDIENTI

 

  • 500 g di farina 00
  • 250 g di acqua circa
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 50 g di olio evo + un paio di cucchiai per spennellare
  • 1 cucchiaino di sale
  • sale fino da cospargere

PROCEDIMENTO

Sciogliete il lievito nell’acqua, aggiungete man mano la farina, l’olio e solo alla fine il sale, impastate per almeno 10-15 mn (a mano) con la planetaria penso 5 mn bastino.
Dividete ora in due l’impasto e lasciate lievitare per almeno 1 ora.
Dopo il tempo di lievitazione, prendete un pezzo di pasta, senza lavorarlo di nuovo e passatelo direttamente nella macchinetta per tirare la pasta, lasciate uno spessore di 2 mm.
Tagliate i vostri cracker nella forma che piu’ desiderate con la rotella dentata o con un coltello, bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta, spennellate di olio, cospargete di sale e infornate a forno caldo a 210° per 10-12 mn, fateli dorare…..

Ottimo spezzafame…senza il tanto famigerato olio di palma….e il profumo che avremo in casa…non ha prezzo 😉

Precedente Ravioli ai carciofi, pecorino e speck Successivo Cotognata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.