Focaccia alle olive, pasta madre solida, lievito liquido e tanto altro

La focaccia alle olive è una cosa facile facile, buona buona, di quelle che rendono felici tutti, grandi e piccini.

Vi spiego un po’ come nasce a “fuazza ‘nterra c’alivi” [focaccia con le olive cotta a terra].

Quando si faceva (o si fa) il pane nel forno a legna, c’è tutto un procedimento da seguire per portarlo in temperatura ma, siccome i forni delle nostre nonne non avevano il termostato, si faceva questa focaccia bianca come questa!

Potete preparare la focaccia alle olive con qualunque impasto desideriate.

Io ne uso sempre diversi a seconda del pane che preparo. Pane di grano duro,         pane di semola di grano duro,         Pane fatto in casa a lunga lievitazione e con lievito di birra
… insomma, ogni impasto è quello buono per una pizza bianca (con olive, perchè no?), scegliete la ricetta che preferite!
Io ho usato quello di questo Pane di semola a lievitazione naturale

Anche il procedimento per questa focaccia alle olive è semplicissimo:

 

prima di infornare, schiaccio il panetto, ci metto le olive nere (senza nocciolo), un filo d’olio, una spolverata di formaggio e via in forno per pochissimi minuti. Appena comincia a rosolare la tiro fuori.
Con il forno elettrico i tempi si allungano ma il procedimento resta uguale, quindi forno a massima potenza per circa 15 minuti. e la focaccia con lievito madre è pronta!focaccia alle olive

Dopo aver sgranocchiato la focaccia alle olive, ora parliamo della pasta madre. Come sta la vostra? La nostra compie oggi 9 settimane di vita e va che è un treno.

Nata sotto Natale, sarà pronta per la produzione di colombe!

Per ora la teniamo in allenamento con pani, focacce, pan brioche… qui sotto tutta la sua storia

  1. Lievito madre fatto in casa, preparatelo con noi
  2. Crackers fatti in casa e legatura lievito madre
  3. Pan brioche con lievito madre. Utilizziamo gli avanzi dei rinfreschi
  4. Forza della farina e ricetta dei panini al cioccolato
  5. Lievito madre rinfresco e pane di semola di grano duro
  6. Treccia di panbrioche alle albicocche
  7. Pane cotto in padella
  8. Pane di grano duro, una bontà senza tempo

pizza bianca alle olive

La nostra è una pasta madre solida ma esiste anche il lievito liquido, lo sapete?

LICOLI, lavatina … tanti nomi per indicare un lievito con una idratazione del 100% (fino a 130%, se si usano farine che assorbono molta acqua, come alcune manitoba).
Il lievito liquido, garantisce maggiore facilità di mantenimento, poichè il rinfresco si può agevolmente fare con una forchetta o le fruste e richiede meno attenzioni della pasta madre solida.

Questa, dall’altra parte, non richiede il ricalcolo dell’acqua nelle ricette, può essere utilizzata per i grandi lievitati ed in tutte quelle ricette in cui 50 grammi in più di acqua possono segnare la differenza tra buona riuscita e fallimento.

Insomma, consistenza diversa per esigenze diverse.

Se voleste provare a convertire il vostro lievito solido in liquido o viceversa, tutto quello che dovrete fare è aumentare o diminuire del 10% l’acqua ad ogni rinfresco.

Se partite da una pasta madre idratata al 40%, (farete un rinfresco al 50%, uno al 60% e così via fino ad avere pari peso di acqua e farina).
Se partite da un lievito liquido, farete il proceidmento inverso (100%, 90% ecc…)

Sul “Gruppo la Pasta madre” c’è un comodissimo convertitore per ricette, così se vorrete provare una ricetta che prevede una diversa tipologia di lievito, non dovrete perdere troppo tempo a fare i conti!

 

 

 

28 thoughts on “Focaccia alle olive, pasta madre solida, lievito liquido e tanto altro

  1. Che focaccia straordinaria!!! Mi sembra di sentire il profumo.. A casa mio marito tempo fa ha costruito il forno a legna, perché ha una grande passione per i lievitati e il lievito madre… devo dire che l’accoppiata lievito madre e cottura nel forno a legna è il top!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.