Carciofi bolliti ricetta povera ma buonissima

Carciofi bolliti ricetta che adoro, uno di quei piatti che ho proprio nel DNA.
Mia madre li ha sempre preparati ed è lei che mi ha insegnato come cucinare i carciofi, così io ne porto avanti la tradizione,
Da piccola mi divertiva particolarmente questa cosa del prendere una cosca (non chiamateli petali, che i petali del futuro fiore di carciofo, sono quei peletti presenti al cuore).
Andando avanti con la maturazione, le cosche (brattee, in italiano)  si aprono sempre più, i “peletti” crescono, si allungano ed escono fuori.

 

ricetta con i carciofi

I carciofi lessi o carciofi stufati, chiamateli come vi pare…si mangiano con le mani, li agganci coi denti e poi … tiriiii! Un vero spasso, quando ero piccola, mangiare la parte polposa della cosca. Questa ricetta con carciofi è, senza dubbio, tra le mie preferite da sempre.

ricetta carciofi bolliti
Se poi lo si mangia con un bel pezzo di pane di casa, quello buono di semola, come questo Pane di grano duro con lievito madre o questo Pane a lunga lievitazione e con lievito di birra, e un filo di olio buono …

Un zi ponu livari ‘ra ucca [non si può smettere di mangiarli n.d.r.]!

carciofi bolliti ricetta

Come fare i carciofi bolliti?

Semplicissimo come tutti i piatti contadini ma, proprio per questo, richiedono ingredienti freschi e BUONI, per cui scegliete dei carciofi freschi e polposi.

Carciofi bolliti ricetta

come vedete nel video, la prima cosa da fare è pulirli.

  1. Come pulire i carciofi? Semplice: si battono, per farli aprire, si lavano sotto l’acqua corrente e si mettono a scolare
  2. Mentre scolano prepariamo un trito di aglio e prezzemolo sufficiente per condire tutti i carciofi.
  3. Mettiamo i carciofi in pentola, saliamo e infiliamo il trito tra le cosche, saliamo un altro po’, giro d’olio e mettiamo sul fuoco.
  4. A questo punto io sfumo con vino bianco (ma non tutti lo fanno), quando non sento più l’odore dell’alcool, aggiungo acqua fredda fino a 2/3 dell’altezza dei carciofi.
  5. Metto sul fuoco e porto a bollore e cuocio con coperchico, sul fornello più piccolo

Carciofi bolliti tempo di cottura:

non cuociono a lungo ma una mezz’oretta ci vuole tutta. Per capire quando sono cotti, basterà tirare una delle cosche più interne, se si stacca è cotto

Allora? vi è piaciuta la ricetta dei carciofi bolliti? Avete delle domande o dei suggerimenti sul come cucinare i carciofi lessi? Lasciate un commento nel box qui sotto!

Monica

 

20 thoughts on “Carciofi bolliti ricetta povera ma buonissima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.