Potato cake

Le potato cake sono un tradizionale finger food di origine inglese. Si tratti di una sorta di polpette di patate senza uova, senza frittura e senza pangrattato. Il risultato sono delle tortine morbide che grazie alla cottura nel burro assumono un gusto delicato inconfondibile. Si possono preparare semplici solo con patate, farina e latte oppure è possibile aggiungere un trito di erbe aromatiche a proprio piacimento. Scegliete origano, erba cipollina o prezzemolo tritato. Le potatoe cake vengono solitamente servite per per la colazione o il brunch, in accompagnamento a un uovo al tegamino. Se preferite una versione dolce eliminate le erbe aromatiche e il pepe diminuite la quantità di sale e aggiungete poco zucchero, servitele per l’ora del tè spolverizzandole di zucchero a velo e riccioli di burro. Si possono gustare calde o fredde e sono un ottime come spuntino in ufficio.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE
Patate sbucciate
700 g
Farina
120 g
Latte
5 cucchiai
Erbette aromatiche
2 cucchiai
Burro
60 g
Sale
Quanto basta
Pepe
Q.B.

Lessate le patate al vapore poi lasciatele intiepidire e passatele con lo schiaccia patate per ottenere una purea.
Unite il latte, la farina, le erbe aromatiche, il sale e il pepe e amalgamate fino ad ottenere un composto non più appiccicoso.
Ricavate delle polpette e appiattitele con i palmi delle mani. Fate sciogliere il burro in una padella capiente e fate dorare le polpette per 4 minuti per lato. Regolate di sale e pepe e servite calde o fredde.

48 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente PANE ALLE ALBICOCCHE Successivo Palline dolci speziate

Lascia un commento