TORTA PARADISO SENZA BURRO

Oggi ho sfidato la calura e ho deciso di accendere il forno per preparare un dolce pensiero per il risveglio mattutino. E devo dire che solo a guardarla questa TORTA PARADISO SENZA BURRO ripaga di ogni sofferenza: sofficissima e profumata è il Buongiorno perfetto dopo una nottata afosa, soprattutto se accompagnata da un caffè in ghiaccio! 🙂
La ricetta originale prevede l’uso di abbondanti quantità di burro ma, visto che d’estate oltre che con il caldo dobbiamo fare i conti anche con la prova costume, io l’ho sostituito con dell’olio* e ho usato due parti di farina bianca e una di farina integrale.
Risultato: una torta sofficissima da mangiare con qualche rimorso in meno! 😉 Torta Paradiso senza burro - CookKING

Ingredienti:
200 gr farina 00 bianca
100 gr farina integrale
300 gr zucchero (io uso lo zucchero di canna integrale)
250 gr di olio di mais (o di riso) biologico
16 gr di lievito (si può usare lievito casalingo o quello commerciale)
3 uova
1/2 limone (scorza)
1 baccello di vaniglia (semi)
zuccherini decorativi
zucchero a velo

Procedimento:
Dividere i tuorli (rossi) dagli albumi e montare quest’ultimi a neve bene ferma.
Versare lo zucchero in un recipiente e mescolarlo con i tuorli fino a formare una crema.
Mescolare anche le farine setacciate con il lievito, aggiungere la scorza di limone e i semi di vaniglia e unire il tutto alla crema di tuorli e zucchero.
Amalgamare bene il composto con una spatola di legno e incorporare anche gli albumi montati (mescolando dal basso verso l’alto per evitare di smontarli) ed infine anche l’olio. Mescolare bene il tutto, versarlo in una teglia foderata con carta forno e completare la preparazione guarnendo con gli zuccherini decorativi.
Cuocere la torta in forno preriscaldato a 180° per 35/40 minuti.
Una volta pronta sfornarla, lasciarla raffreddare e cospargerla con lo zucchero a velo.
..Buon appetito!! 😉

*CookKING TIPS: Nelle preparazioni pasticcere il burro può essere sostituito in vari modi. Per dolci semplici come pan di spagna e suoi simili il quantitativo di burro può essere sostituito semplicemente con l’olio senza particolari accorgimenti nel processo di lavorazione. L’unica cosa da tenere a mente è la differente composizione dei due elementi: infatti l’olio è un grasso al 99,9% mentre il burro è composto dall’ 83% di grasso e per la restante percentuale è latticello. Quindi nel sostituire il burro con l’olio bisogna tener conto della percentuale di acqua di scarto tra i due grassi.
In breve possiamo quindi dire che: 100 g di burro corrispondono a 83 g di olio di oliva.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Crostata con crema pasticcera al profumo di vaniglia  Successivo Burro: verità, falsi miti e validi sostituti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.