Spaghetti alla chitarra con pomodoro e friggitelli

Oggi è uno di quei giorni di tregua dal maltempo, una giornata in cui comincia davvero a sentirsi il profumo di inizio estate, del sole che ti accarezza la pelle e dei fiori sbocciati in giardino. Con un tempo così ci vuole un pranzo fresco, veloce e con tutto il sapore dell’estate come questi Spaghetti alla chitarra con pomodoro e friggitelli. Per questo piatto ho deciso di usare cipollotti, friggitelli e basilico freschissimi per un sugo veloce e leggermente piccante da abbinare ai miei spaghetti alla chitarra.

Gli spaghetti alla chitarra sono un specialità della mia terra d’Abruzzo, una pasta fresca preparata con un’apposito macchinario, chiamato appunto chitarra, composto da una serie di corde attraverso le quali si fa passare l’impasto creando uno spaghettone dalla sezione quadrata. Il risultato è una pasta forte e gentile come si dice degli abruzzesi, con un gusto deciso e una sezione generosa perfetta per abbracciare sughi corposi.

Solitamente gli Spaghetti alla chitarra vengono abbinati ad un sugo tradizionale fatto con carne di agnello ma oggi ho voluto condirli con un sugo veloce e molto fresco in cui la dolcezza del pomodoro è contrastata dal gusto pungente dei friggitelli. Una soffritto leggero con del cipollotto fresco e peperoncino essiccato fa da base ad un sugo molto veloce realizzato con pomodorini pelati (io ho usato un barattolo di conserva fatta in casa che mi è stato regalato ma, ovviamente, si possono trovare anche al supermercato). La nota piccantina è data, oltre che dal peperoncino, dai friggitelli, dei piccoli peperoncini verdi dal gusto amaro che io adoro.
Provateli, questi Spaghetti alla chitarra con pomodoro e friggitelli sono davvero una delizia!!

Spaghetti alla chitarra con pomodoro e friggitelli

Ingredienti (per 4 persone):Spaghetti alla chitarra con pomodoro e friggitelli
380 gr di spaghetti alla chitarra
300 gr di pomodorini pelati
4 friggitelli
1 cipollotto fresco
1 peperoncino essiccato
basilico
pecorino abruzzese stagionato (facoltativo)
olio al peperoncino (facoltativo)
olio e.v.o.

 

Procedimento:
Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata per la cottura degli spaghetti alla chitarra. Se volete realizzare gli Spaghetti alla chitarra qui trovate la ricetta ed il procedimento.
Nel frattempo ci si può occupare della preparazione del sugo. Tagliare il cipollotto molto finemente e lasciarlo appassire lentamente in una padella con un cucchiaio di olio e.v.o. e un peperoncino essiccato sminuzzato (se non amate il gusto molto piccante eliminate i semini del peperoncino). Lasciar imbiondire il soffritto stando attendi che il cipollotto non bruci e poi aggiungere i friggitelli tagliati a rondelle, salare e far cuocere qualche minuto finché i friggitelli non cominciano a prendere colore. A questo punto unire i pomodorini pelati e lasciar cuocere il sugo per circa 15/20 minuti coperto. Non appena il sugo comincia a restringersi aggiungere il basilico sminuzzato, aggiustare di sale e lasciar cuocere ancora 10 minuti finché il sugo non risulti ben ristretto.
Non appena l’acqua raggiunge il bollore cuocere gli spaghetti alla chitarra per qualche minuto (essendo pasta fresca a cottura sarà abbastanza veloce, 5/7 minuti circa ma consiglio di assaggiarli poiché può variare in base alla sezione dello spaghetto).Una volta raggiunto il grado di cottura ideale, scolare gli spaghetti tenendo da parte un paio di tazze di acqua di cottura e versarli nel sugo di pomodori e friggitelli. Mantecare per un paio di minuti aggiungendo un po’ di acqua di cottura e dell’altro basilico fresco.
Impiattare e servire con una spolverata di pecorino e qualche goccia di olio al peperoncino(solo se amate particolarmente il gusto piccante).
..Buon appetito!;-)

Print Friendly

Lascia un commento

*