ORECCHIETTE CON LE CIME DI RAPA

Eh, lo so: sono stata un po’ assente ultimamente ma la mia vita è stata una giostra impazzita nella quale mi sono ritrovata intrappolata. Vi dico la verità, mi sono scoraggiata per tutta una serie di motivi fra cui il fatto di dover essere a dieta forzata per motivi di salute.
Eh, già perché viviamo nel millennio della tecnologia che ci ha inquinato il cibo e reso la vita a tavola una vera corsa ad ostacoli. Ma vi siete resi conto di quanta gente sia costretta a non mangiare questo e quest’altro per intolleranze ed allergie varie???.. Beh, io purtroppo mi ritrovo tra questa gente e, per una come me per cui la cucina è un grande antistress, lo stress da “no, questo è proibito, questo ha il nickel, questo è consentito solo una volta a settimana…” è stato come una bella botta in testa, anzi peggio una di quelle torture lente e logoranti.
Ma ora basta, lo devo fare per il mio bene e allora renderò belli e invoglianti anche i piatti salutisti!!

Oggi inizia la mia guerra al cibo da dieta!! 🙂
Mi sono resa conto che nella nostra tradizione culinaria (quella vera, quella delle cucine delle nonne) ci sono tantissimi piatti gustosi, buoni e che, soprattutto, sono perfettamente in accordo con una dieta alimentare equilibrata e poco calorica!
Il primo esempio è un piatto della tradizione pugliese: le ORECCHIETTE CON LE CIME DI RAPA.
Io ve le propongo in una versione basic, con orecchiette di grano duro, poco olio, pomodori secchi e peperoncino ( perché le spezie sono un vero tesoro in cucina: aggiungono sapore e ti fanno davvero dimenticare il sale). Orecchiette con le cime di rapa - CookKing

ORECCHIETTE CON LE CIME DI RAPA

INGREDIENTI (per 2 persone):
180 gr orecchiette pugliesi di grano duro
500 gr di cime di rapa
1 spicchio di aglio
4 pomodori secchi
Peperoncino q.b.
3 cucchiai olio e.v.o.
sale q.b.

 

PROCEDIMENTO:
Immergere i pomodori secchi in acqua bollente con un goccio di aceto  per circa 20 minuti. Appena i pomodori risulteranno ben ammorbiditi e gonfiati leggermente per effetto della reidratazione, lavarli bene sotto un getto d’acqua corrente fredda e ripulirli dal sale e da eventuali imperfezioni. Metterli poi ad asciugare su del pannocarta (meglio del canovaccio, sporcano un po’!!!) tamponandoli delicatamente.
Pulire le cime di rapa eliminando le foglie sciupate e gli steli duri e fibrosi e lasciando quelli più teneri. Tagliare le cimette dal torsolo, pulire il torsolo della parte esterna e ridurre il tutto in piccoli pezzi. Lasciar cuocere il tutto in acqua bollente salata per almeno 10 minuti.
Una volta che la verdura sarà tenera, scolarla  e immergere nella stessa acqua le orecchiette.
Nel frattempo preparare un soffritto di olio ed aglio (io per esigenze di dieta ho aggiunto un pochino d’acqua all’olio per evitare che questo friggesse troppo). Appena l’aglio comincia a prendere colore, versare la verdura appena cotta nella padella e lasciarla insaporire aggiungendo anche un cucchiaio di acqua di cottura. Infine aggiungere i pomodori secchi ridotti a striscioline.
Una volta che la pasta avrà raggiunto la cottura versarla in padella con la verdura e un mestolo di acqua di cottura, mantecarla  a fuoco vivace per un paio di minuti mescolando bene per insaporire le orecchiette, spegnete il fuoco e unire il peperoncino.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente RISOTTO ROSSO PEPERONI&RICOTTA Successivo Insalata di orzo con fantasia di verdure

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.