Cuor di frolla al cacao con crema al limone e frutta

San Valentino si avvicina e stavo cominciando a pensare ad un possibile menù per una cenetta romantica. Ovviamente, da golosa incallita quale sono, ho cominciato dal dolce! 🙂
Mi è tornata alla mente questa torta CUOR DI FROLLA AL CACAO CON CREMA AL LIMONE E FRUTTA che ho realizzato per una seratina a due qualche tempo fa. Si tratta di una crostata con base di frolla al cioccolato farcita da una fantastica crema pasticcera al limone e sormontata da un tripudio di frutta.
Io non amo la gelatina e quindi non ne ho usata, ho preferito decorare la torta all’ultimo minuto cospargendo la frutta solo con un po’ di succo di limone.
Gli ingredienti sono molto semplici, l’unico segreto è usare frutta fresca di stagione che è sicuramente più buona e saporita e, per un tocco di romanticismo, si può realizzare il dolce in una teglia a forma di cuore.
Vi assicuro che con questa torta il successo assicurato: veloce, semplice e buonissima! Cuor di frolla la cacao con crema al limone e frutta - CookKing

Ingredienti: 
Per la pasta frolla al cacao:
4 tuorli
250 grammi di farina 00
50 grammi di cacao amaro
150 grammi di burro freddo di frigorifero
150 grammi di zucchero
1/2 bustina di lievito o 8 gr di lievito fatto in casa
Per la crema pasticcera al limone
560 ml latte
150 gr zucchero
5 tuorli
65 gr frumina
1 limone biologico (succo e scorza)
Frutta fresca di stagione
Io ho utilizzato:
1banana
1/2 melograno
uva

Procedimento:
Iniziare con la preparazione della base di pasta frolla al cacao.
Porre in una terrina la farina setacciata con il lievito e, al centro, il burro ammorbidito e ridotto in pezzi. Cominciare ad impastare per far amalgamare i due ingredienti. A questo punto aggiungere anche lo zucchero ed il cacao e lavorare bene il tutto. Unire i tuorli uno alla volta ed incorporarli all’impasto.
Lavorare velocemente la frolla, formare una palla con l’impasto e lasciar riposare in frigo ricoperto da una pellicola per almeno 30 minuti.
Nell’attesa che l’impasto si raffreddi passare alla preparazione della crema pasticcera al limone.
Preparare la crema pasticcera (ricetta e descrizione dettagliata della preparazione li trovate qui)  classica utilizzando come aroma il limone. Far sobbollire il latte con la scorza del limone e, una volta aggiunto ed amalgamato il latte caldo al composto di tuorli e zucchero unire anche il succo del limone e poi terminare la cottura sul fornello come nella ricetta tradizionale. Una volta pronta la crema, metterla in un recipiente coperta con della pellicola trasparente (facendola aderire perfettamente alla superficie della crema) e lasciarla raffreddare in frigorifero per almeno una mezz’oretta.
A questo punto si può riprendere la pasta frolla raffreddata e stenderla su una spianatoia infarinata formando uno strato di circa mezzo centimetro, che poi aumenterà in cottura.
Imburrare uno stampo a cerniera (io ho utilizzato uno stampo a cuore) e, una volta foderato con lo strato di frolla, procedere con la “cottura in bianco” della pasta frolla. Bucherellare irregolarmente tutta la superficie della pasta frolla con la forchetta e coprirla interamente con dell’alluminio mettendovi sopra uno strato di fagioli secchi (o anche altri legumi secchi o del riso: delle cose che facciano peso evitando che l’alluminio si sollevi in cottura e si bruci la superficie della frolla).
Fate cuocere la base per circa 20 minuti in forno a 180°avendo cura di controllare la cottura prima di sfornarla (nel caso non fosse pronta far cuocere per altri 5/10 minuti). Appena pronta tirarla fuori dal forno e lasciarla raffreddare.
Una volta raffreddate sia la crema che la base si può passare alla composizione della nostra torta CUOR DI FROLLA AL CACAO CON CREMA AL LIMONE E FRUTTA.
Distribuire e livellare la crema con una spatola all’interno della base di pasta frolla fino a riempirla e poi procedere con la decorazione con la frutta.
Per la decorazione di frutta non ci sono regole precise, basta lasciarsi trascinare dalla fantasia e dagli ingredienti che si usano.
Si possono realizzare disegni concentrici abbinando le varie tipologie di frutta in base a forme e colori. Per evitare che la frutta annerisca si possono scegliere due strade:

  • cospargere la frutta a pezzi con del succo di limone e decorare la torta solo all’ultimo momento (il limone arresta in parte il processo di annerimento ma non lo evita del tutto quindi, per far si che il risultato estetico del dolce sia compromesso, è preferibile decorare la torta non molto tempo prima di servirla),
  • coprila tutto con uno strato di gelatina

..Buon Appetito!! 😉

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Scrub corpo all'olio di mandorle, cocco e vaniglia Successivo UNGUENTO PER MANI SCREPOLATE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.