Brioches arlecchino con crema limone e cannella

Avete presente quella voglia matta di colazione da bar?..Beh, se il bar non è proprio vicinissimo e fuori dal calduccio di casa nevica e fa freddissimo, la colazione da bar diventa davvero un miraggio lontano. Ma con queste BRIOCHES ARLECCHINO CON CREMA AL LIMONE E CANNELLA il bar lo portiamo direttamente a casa nostra! 🙂
Brioches e cappuccino caldissimi, calduccio di casa, pantofole e pigiama: direi che la giornata inizia bene, no?!?
Visto che si avvicina il #carnevale io ho vestito di colore le mie BRIOCHES ARLECCHINO CON CREMA LIMONE E CANNELLA decorandole con gli zuccherini che ricordano il costume di Arlecchino. Voi potete personalizzarle come preferite, basta scatenare la fantasia!
Essendo brioches di pasta lievitata ci vogliono i tempi tecnici di lievitazione ma, per velocizzare la preparazione si possono usare robot, impastatrice, bimby o anche macchina del pane. A mano ovviamente il procedimento sarà più lungo.
Io ve le propongo con questa golosissima crema al limone e cannella ma queste brioches sono ottime anche da sole o con altre farciture.

Provatele, non riuscirete più a farne a meno! 😉

Ingredienti: 
Per 24 Brioches:

280 gr di farina Manitoba
250 gr di farina 00
250 ml di latte intero  Brioches arlecchino con crema limone e cannella - CookKing
100 gr di zucchero
100 gr di burro
18 gr di lievito di birra fresco
1 limone (buccia grattugiata)
1 cucchiaino raso di sale
2 uova
bacca di vaniglia
Per la Crema al limone e cannella:
550 ml di latte
150 gr di zucchero
75 gr frumina
1 limone
5 uova
Per la decorazione:
200 gr di cioccolato fondente
zuccherini decorativi colorati
q.b. burro

Procedimento:
Iniziare preparando le Brioches.
Intiepidire metà della dose di latte e lasciare sciogliere al suo interno il lievito di birra insieme ad un cucchiaino di zucchero.
A parte unire la farina 00, la farina Manitoba, lo zucchero, gli aromi (buccia di limone e vaniglia), amalgamare per bene gli ingredienti tra loro e poi aggiungervi il latte precedentemente intiepidito. Iniziare quindi ad impastare bene il composto.
A questo punto aggiungere le uova versandole una alla volta impastando bene per farle assorbire dall’impasto. Non versare un’altro uovo fin quando il primo non è stato del tutto assorbito.
Ora si può unire il restante latte ed il burro ammorbidito a tocchetti, aggiungendolo a in più riprese e continuando sempre ad lavorare l’impasto.
Impastare bene il tutto per almeno dieci minuti per permettere ai vari ingredienti di amalgamarsi ed al lievito di attivarsi.
Infine aggiungere anche il sale e continuare a lavorare per altri cinque minuti.
Formare un panetto e lasciarlo lievitare in luogo tiepido e privo di correnti d’aria, per almeno 3 ore (il volume deve triplicarsi).
Trascorso il tempo necessario prelevare l’impasto e dividerlo in due parti uguali. Ciascun panetto deve essere steso, con l’aiuto di un matterello, su una spianatoia leggermente infarinata formando un disco non troppo spesso (sarà soggetto ad una seconda lievitazione).
Formati i due dischi da ciascun panetto si può procedere con la creazione delle brioches: con un coltello affilato dividere ciascun disco d’impasto in quattro quarti e poi suddividere ulteriormente ogni quarto in tre parti fino a ricavarne 12 triangolini per ogni disco.
Arrotolare ciascun triangolino dalla base verso la punta, il più stretto possibile formando il cornetto.
Adagiare ogni cornetto su una placca da forno ricoperta con carta forno avendo cura di distanziarli gli uni dagli altri per permetterne la seconda lievitazione.
Trascorso il tempo di lievitazione necessario (circa 1 ora e 30 minuti) spennellare la superficie di ogni cornetto con un tuorlo d’uovo ed un goccio di latte.
Cuocere in forno preriscaldato e statico a 180° per circa 10-15 minuti finché la superficie sarà dorata (attenzione a non lasciarli cuocere troppo perché induriscono).
A questo punto le nostre brioches* sono pronte per essere farcite.
Per preparare la farcitura alla CREMA LIMONE E CANNELLA basta procedere come se si stesse preparando una normale crema pasticcera. L’unica differenza nella preparazione sono gli aromi: per realizzare la CREMA LIMONE E CANNELLA bisogna far sobbollire il latte con la scorza di limone e una stecca di cannella. Procedere poi con la preparazione del composto di uova e zucchero e, al momento di aggiungere la frumina, versare anche un cucchiaino di polvere di cannella. Aggiungere poi il latte aromatizzato a filo e, dopo averlo incorporato bene al composto, unire anche il succo di mezzo limone. Terminare la preparazione sul fornello con le stesse modalità usate nella preparazione della crema pasticcera.
Una volta pronta anche la CREMA LIMONE E CANNELLA per la farcitura, lasciarla intiepidire e procedere alla composizione delle BRIOCHES ARLECCHINO CON CREMA LIMONE E CANNELLA. Riempire una sac a poche e, dopo aver diviso ciascuna brioches a metà, riempirle con la farcia alla crema limone e cannella. A questo punto far sciogliere a bagno maria il cioccolato fondente insieme ad una noce di burro. Una volta sciolto versarlo a filo sulle Brioches. Ultimare la preparazione decorando con gli zuccherini colorati.
Aspettare che il cioccolato in superficie si rapprenda e servire… Buon appetito! 😉

*CookKing TIPS: Queste Brioches possono essere conservate in una busta per alimenti per più giorni. Basterà riscaldarle appena e saranno come appena sfornate!
Per conservarle più a lungo (mai oltre i 3 mesi dalla preparazione) possono essere anche congelate.
Il congelamento va effettuato subito dopo la prima lievitazione: si crea la forma della brioche e poi si congela. Si può inserire anche una farcitura di marmellata o crema all’interno delle brioches prima di congelarle.
Per utilizzarle basterà farle scongelare 10 ore prima (la sera per il mattino seguente, ad esempio) fuori dal freezer lasciando quindi compiere il secondo processo di lievitazione.. Basterà poi cuocerle in forno e saranno pronte!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente UNGUENTO PER MANI SCREPOLATE Successivo Rimedi anticellulite fai da te

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.