BANANA BREAD

Questa mattina la mia febbre da American breakfast è tornata a far capolino e, in un attimo, la mia mente è andata ad uno dei  grandi amori scovati tra le ricette d’oltreoceano : il BANANA BREAD!! Bello, profumato e punteggiato di quelle goccine di cioccolato sciolto a cui sai già che non potrai resistere..
E’ stato amore a prima vista tra me e il BANANA BREAD; o meglio una grande attrazione..Banana Bread - CookKING
All’inizio, infatti, l’idea di un dolce fatto con della banana cotta non mi ispirava molto.
Nella mia esperienza culinaria (soprattutto da assaggiatrice!) ero sempre stata abituata a vedere le fettine di banana crude distese su fantastiche torte alla crema e frutta o in piccoli bicchierini con gelato e non riuscivo ad immaginare come sarebbe stato cuocere una banana.

La curiosità però era tanta e, nonostante qualche remora iniziale, mi sono lanciata nell’impresa. Risultato? Un pane da colazione (ma anche merenda e dessert) umido e profumato, con una croccante “corazza” esterna di noci e un cuore morbido arricchito da goccine di cioccolato.. 
E poi finalmente ho risposto ad una domanda che mi ponevo da tempo: 
“Cosa si fa con le banane super mature (quelle che da piccoli rifiutavamo a priori secondo rigidi canoni di selezione all’ingresso?”..
Beh, quelle banane sono l’ingrediente principe del BANANA BREAD!!  😉
Ora che vi ho svelato l’arcano direi che è ora di mettersi all’opera..
Ingredienti:Banana Bread CookKING
85 g di burro + quello per ungere lo stampo
250 g di farina
150 g di zucchero
3 g di bicarbonato di sodio
½ cucchiaino di sale
100 g di cioccolato fondente, tritato
100 g di noci (la ricetta originale prevederebbe quelle di macadamia ma io uso quelle made in Abruzzo del mio alberello)
2 uova grandi
3 banane mature, schiacciate
100 g di yogurt intero ben mescolato
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Procedimento:
Preriscaldare il forno a 175°C.
Imburrare uno stampo classico da plum-cake o ricoprilo di carta da forno.
Far sciogliere il burro su fuoco dolce e metterlo da parte a raffreddare leggermente.
In una ciotola mescolare insieme farina,  zucchero, bicarbonato e il sale. Aggiungere il cioccolato tritato e la metà delle noci tritate mescolando il tutto per amalgamare gli ingredienti.
Sbattere le uova con una frusta,  aggiungere la banana schiacciata, lo yogurt, il burro fuso e l’estratto di vaniglia e mescolare bene.
A questo punto non resta che versare il composto di banana sugli ingredienti secchi e mescolare delicatamente con una spatola, raschiando bene l’impasto lungo i lati, se necessario. Mescolare solo fino a che non è amalgamato: l’impasto sarà sodo e leggermente grumoso, l’importante è che non ci sia farina ancora non incorporata al resto degli ingredienti.
Versare l’impasto nello stampo già preparato, levigare la superficie e poi cospargerlo con le noci tritate.
Cuocere per circa 50 minuti / 1 ora , fino a quando il banana bread non sarà di un bel colore dorato intenso (lo stesso vale per le noci ) e uno stuzzicadenti inserito nel centro non esca pulito.
Lasciarlo raffreddare nello stampo appoggiato su una gratella per 5 minuti prima di capovolgerlo.Deve raffreddare completamente prima di affettarlo…
*CookKING tips: le fette di banana bread possono essere accompagnate da una salsa composta da ricotta lavorata con sciroppo d’acero (io preferisco il miele millefiori delle montagne di Scanno!).
..Buon appetito!! 😉

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente PALLOTTE CAC'E OVE (Ricetta tradizionale abruzzese) Successivo TAGLIOLINI SALSICCIA, ZUCCHINE E ZAFFERANO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.