AMERICAN PANCAKES

Dopo un weekend American style tra cena con super hamburger e brunch domenicale, ho deciso di mettere il mio zampino tra le ricette più famose della tradizione americana per dargli un pò del sapore e dello “zing” tipico del tricolore.
Si, insomma, ho deciso di colonizzare e “CookKing.izzare” il territorio culinario americano!american recipes

Iniziamo questo American CookKing tour dalle ricette della colazione.
E, se si parla American breakfast, non possono mancare i famosissimi PANCAKES!! 🙂
Nei cartoni animati, con la traduzione italiana, diventavano frittelle ed io per anni ho tartassato mia nonna chiedendole perché le sue frittelle (che, ora che ci ripenso, erano di una bontà esagerata!) non somigliassero a quelle di nonna Papera.

La risposta era sempre la stessa: “Sono americani, mangiano diversamente e hanno altre ricette!”..
Ovviamente, curiosa come sono, da quel momento in poi il mio desiderio più grande é diventato quello di andare in America per provare le ricette di questi americani e vedere se davvero fossero così diversi! Certo, fare un volo transoceanico solo per una colazione american style mi sembra un po’ esagerato e, allora, ho deciso di portarla qui da me questa America e di condividerla con voi.
Vi avverto però, io di fondo sono una colonizzatrice: dove passo lascio il mio zampino!
Nella ricetta che posto, infatti, ho sostituito la dose di burro con 3 cucchiai di olio (io consiglio quello di semi: l’olio di oliva ha un sapore troppo deciso che potrebbe sovrastare gli altri ingredienti). Per quanto riguarda l’aroma, invece, io di solito uso la vaniglia ma anche la cannella unita all’arancia è favolosa!!;-)

AMERICAN PANCAKES - CookKING

Ingredienti:
200 gr di farina
250 ml di latte
3 cucchiai di olio di semi.
2 uova
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiaini di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di Sale
Per aromatizzare:
scorza di 1 limone o 1 arancia
(si può aggiungere anche un po’ di succo al composto)
e/o vaniglia o cannella.

Preparazione:
Porre tutti gli ingredienti secchi in una ciotola: la farina setacciata, un pizzico di sale, un cucchiaino di zucchero, il lievito in polvere e gli aromi (i pancakes possono essere aromatizzati con scorza di limone o arancia o con polvere di vaniglia o cannella. Un’ottimo abbinamento è dato anche dall’unione di cannella e scorza di arancia.)
Iniziare a montare per bene gli albumi e, in un’altra ciotola, montare leggermente anche i tuorli. Mescolare tra loro gli ingredienti liquidi cioè i tuorli, il latte e l’olio ed amalgamarli a quelli secchi.
N.B:Per far si che i pancakes risultino più soffici è importante non mescolare troppo a lungo i due composti (quello di farina e quello di uova) per non facilitare la formazione di glutine.
Aggiungere infine anche gli albumi montati avendo cura di non farli smontare.
Amalgamare per ben il tutto e lasciar riposare pochi minuti.
Nel frattempo ungere una padella antiaderente (già calda) con del burro e cominciare a versarvi un mestolo di composto.
N.B: Per distribuire bene il composto roteare la padella.
Mantenete il fuoco basso e mettere un coperchio per far si che si crei un effetto “forno” e il lievito agisca meglio. Far cuocere da entrambi i lati e ripetete l’operazione fino a che il composto non sia terminato.

*CookKing tips:
Nella tradizione americana i pancakes sono guarniti con sciroppo d’acero, ma voi potete gustarli secondo i vostri gusti con Nutella, marmellata, crema o anche gelato uniti a della frutta fresca di stagione! 🙂

..Buon appetito!! 😉

Print Friendly, PDF & Email
Precedente SPAGHETTI ALL'AMATRICIANA Successivo SALSA CALDA ALLE FRAGOLE

3 commenti su “AMERICAN PANCAKES

  1. Simply want to say your article is as astounding. The clarity in your publish is just great and i could suppose
    you are an expert in this subject. Fine together with
    your permission let me to clutch your RSS feed
    to keep up to date with approaching post. Thanks 1,000,000 and please continue the rewarding work.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.