Paccheri ripieni di Orata e Gamberi su Crema di Peperoni

paccheriI paccheri sono un tipo di pasta tradizionale napoletana aventi la forma di maccheroni giganti, generalmente realizzati con semola di grano duro. Il termine deriva del greco antico (da “πας” (tutto) e “χειρ” (mano)) dei primi fondatori di Parthenope e ancora usato nella lingua italiana come “pacca“, ovvero uno schiaffo dato a mano aperta, senza intenzioni ostili.

Da qui il nome del tipo di pasta, dalla taglia molto superiore alla norma, in genere accompagnato da sughi succulenti.

I paccheri possono essere anche farciti, di ricotta o altri ingredienti, e serviti con il ragù.

 

Paccheri ripieni di Orata e Gamberi su Crema di Peperoni – Ingredienti x 4 persone

  • n. 16 paccheri
  • 200 g di filetto di orata
  • n. 6 gamberoni
  • 150 g di ricotta fresca
  • n. 8 pomodori datterini
  • sale e pepe q.b
  • fumetto di pesce
  • bottarga di muggine q.b.
  • olio evo

per la crema di peperoni:

  • 2 peperoni gialli
  • 1 peperone rosso
  • 1 spicchio di aglio
  • olio evo
  • origano fresco

 

Paccheri ripieni di Orata e Gamberi su Crema di Peperoni – Preparazione:

  • Preparare la crema di peperoni: lavare e privare dei semi e dei filamenti i peperoni.
  • In una padella con un filo d’olio e uno spicchio di aglio in camicia saltare i peperoni tagliati a dadini, aggiungendo dell’acqua per portare a cottura.
  • Frullare aggiustando di sale e unendo qualche fogliolina di origano fresco fino ad ottenere una salsa fluida.
  • Soffriggere in un tegame lo scalogno con un poco di olio, unire il filetto di orata tagliato a dadini, le code di gamberone sgusciate e tagliate a pezzetti e rosolare velocemente.
  • Aggiustare di sale e abbondante pepe nero.
  • Unire i datterini tagliati in 4 parti, insaporire con un mestolino del fumetto di pesce.
  • Terminare la cottura, che complessivamente deve essere breve.
  • Frullare il pesce con un cutter ad immersione, unire la ricotta.
  • Lessare i paccheri in abbondante acqua salata scolandoli al dente.
  • Irrorali con un filo di olio evo e lasciarli raffreddare  allargandoli in un ampio comtenitore.
  • Farcire i paccheri con l’aiuto di una sac a poche tenendoli verticali.
  • Passarli in forno già caldo per qualche minuto (180° per circa 10’), per terminare la cottura e gratinare leggermente la superficie dei paccheri.
  • Stendete sui piatti un velo di crema di peperoni tiepida, sistemate al centro 4 paccheri ripieni e completate con bottarga grattugiata, un filo di olio e servire.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*