Filetto di salmone confit su crema di finocchi e composta d’arancia

salmone

Oggi parleremo di salmone, lo prepareremo in un modo davvero particolare!

A mio avviso, la maggiore criticità che si incontra quando si prepara un filetto di salmone riguarda la cottura, infatti, spesso si tende a cuocerlo troppo e ad alte temperature, questo comporta l’inevitabile perdita dei nutrienti contenuti in questo nobilissimo pesce senza dimenticare che le alte temperature incidono in maniera negativa sul gusto e sulla consistenza.

Parliamo di consistenza, il salmone una volta cotto, dovrebbe sempre risultare morbido, purtroppo con le alte temperature ciò risulta impossibile, ma non disperate, un modo per ottenere un filetto di salmone dalla consistenza morbida, dal colore rosa e molto succulento c’è!!!

La tecnica di cottura che meglio si presta alla preparazione del salmone è quella confit o comunemente detta “a bassa temperatura”, infatti cuocendo in forno a 70 gradi, la struttura non risulterà denaturata, ed otterremo un prodotto finale degno di un ristorante di altissimo livello.

Adesso passiamo alla ricetta

Filetto di salmone confit su crema di finocchi e composta d’arancia

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 Filetti salmone da 250 grammi cad.
  • Finocchi 2
  • Arancia 1
  • Zucchero q.b.
  • Burro q.b.

La prima parte della preparazione puoi trovarla QUI

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Filetto di salmone confit su crema di finocchi e composta d’arancia

  1. Informative article, just what I needed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*