La Brioche Fior di Stella

Share:
Condividi

La brioche fior di stella che vi presento oggi è fatta in modo simile all’ impasto che uso per la treccia solo intrecciata in modo diverso seguendo un video su youtube e sembra davvero tutto un altro dolce. Appena vista mi sono subito innamorata di questa forma e l’ho voluta provare.E’ sofficissima col suo ripieno al cioccolato e di grande effetto,merita davvero e i vostri ospiti rimarranno estasiati.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

La brioche fior di stella

L’ho chiamata così per la sua forma a fiore con al centro una stella!

Ingredienti:

 

poolish

50 ml. di lilì di semola rim.

100 gr. di manitoba Lo conte

100 ml. di acqua

far triplicare in un barattolo di vetro chiuso al caldo(30°)

water roux 15 gr. di amido di mais 150 ml. di acqua

300 gr. di manitoba Lo conte

300gr. di farina 00

200 gr. di zucchero frullato con una bacca di vaniglia

150 ml. di acqua

120 gr. di burro morbido

un uovo e due tuorli

5 gr. di sale

Procedimento

Ho versato nell’impastatrice quasi tutta l’acqua,il poolish triplicato e la pappetta del water roux che serve x dare idratazione all’impasto senza ammollarlo

ho cominciato ad aggiungere le farine setacciate insieme avviando la macchina al minimo con la foglia. Ho unito lo zucchero e i tuorli alternando alla farina un po’ alla volta senza far perdere l’incordatura e alla fine il burro freddo a pezzettini e il sale.

Ho messo il gancio  lavorando l’impasto x circa 1/2 h in modo da far sviluppare il glutine a velocità 4 Ho lasciato nella ciotola dell’impastatrice coperto da un piatto per 2 ore e poi messo in frigo fino al mattino dopo.

Ho steso un disco tondo col mattarello e farcito con 100gr. di cioccolato fondente fuso a bagnomaria con 30 ml. di latte e una noce di burro e 50 gr, di zucchero e un cucchiaio di Strega.

Ho coperto con un altro disco e fatto dei tagli intrecciando a forma di fiore

Ho messo a lievitare coprendo con una busta di plastica x non far fare la pellicina in superficie.

Quando l’ho vista bella gonfia dopo circa 5 ore …i lieviti naturali sono lenti…ho acceso il forno a gas e infornato la treccia per 40′.

Ho sbagliato a lasciarla lievitare in teglia e i petali hanno perso la loro forma ma per il resto è riuscito benissimo,come al solito ha fatto scalpore e i miei ospiti pur non avendo potuto fare il bis perchè troppo pieni hanno fatto come si faceva una volta ai matrimoni(si fa ancora?)hanno fatto il pacchettino e se la son portati via.

Print Friendly
Vota questa ricetta:
La Brioche Fior di Stella
  • 5.00 / 55

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>