La ricetta del tonno sott’olio

Tra le ricette della nonna, quella che forse amo più in assoluto è la preparazione del tonno sott’olio. Quando ero piccola ricordo che odiavo i giorni in cui questo tonno veniva sapientemente preparato, perché tutta la famiglia era intenta a partecipare ed io non amavo il mondo culinario. Ma se oggi potessi tornare indietro aspetterei senz’altro quel momento con ansia. Fortunatamente questa tradizione nella mia famiglia ancora oggi continua, ed ogni anno è ancora una gran festa!

tonno sott'olio

Ingredienti:

  • tonno fresco
  • olio di semi
  • sale 92 g per ogni kg
  • tanta pazienza

Preparazione:

  • La prima cosa da fare è quella di tagliare il tonno a tranci. Dopodiché lo pesiamo e lo facciamo bollire per almeno 3 ore in una casseruola capiente , aggiungendo 92 g di sale per ogni kg di tonno.
  • Trascorso il tempo necessario, scoliamo il tutto e lo adagiamo su una spianatoia finché non si sarà completamente raffreddato (circa 24 ore).
  • Il giorno seguente ultimiamo la pulizia del pesce, eliminando le parti scure, la pelle e le spine.
  • Tagliamo nuovamente il pesce a pezzi più piccoli e li adagiamo nei barattoli di vetro. Copriamo il tutto con olio di semi.
  • Non rimane che far bollire i barattoli, perfettamente chiusi, per almeno un’ora.
  • Solo il giorno seguente però possiamo togliere i barattoli dalla casseruola e riporli nella nostra dispensa.
  • Dopo circa un mese, il nostro tonno sott’olio, è pronto per essere mangiato!

Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta e vuoi rimanere costantemente aggiornata su tutte le mie ultime novità iscriviti alla newsletter che trovi in Home Page e seguimi su Facebook.

 

Print Friendly, PDF & Email