Pandoro fatto in casa

La preparazione del pandoro è stata una di quelle ricette che mi ha sempre incuriosito ma che negli anni ho sempre rimandato per mancanza di tempo. L’anno scorso però ho deciso di provare e siccome a Natale si può fare quello che non si può fare mai…ecco il mio pandoro!
La ricetta originale viene dal web ma poi io ho leggermente variato alcune dosi. Io inserisco la ricetta del Bimby, però si può benissimo provare con qualsiasi planetaria, il procedimento comunque non cambia.

pandoro

Ingredienti:

  • 250 g di farina 0
  • 120 g di zucchero
  • 3 tuorli e 2 uova intere
  • 30 g di acqua
  • 150 g di burro morbido
  • 1 bustina di vanillina
  • 25 g di lievito di birra
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:

  • Inserire nel boccale il burro e lavorare per 3 minuti a 40° velocità 4. Dopodiché aggiungere acqua, lievito e lavorare per 20 secondi a velocità 4.
  • Unire le uova, lo zucchero e la vanillina. Lavorare per 2 minuti a velocità 4, fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Aggiungere la farina e lavorare il tutto per altri 30 secondi sempre a velocità 4.
  • Versare il composto in uno stampo da pandoro precedentemente imburrato e infarinato. Fare lievitare coperto finché il composto non avrà raggiunto il bordo. La durata della lievitazione dipenderà dalla temperatura presente in casa. Il mio ha dovuto lievitare 16 ore.
  • Cuocere in forno caldo a 200° per 10 minuti e poi a 180° per circa 20 minuti.
  • Una volta completamente intiepidito spolverizzare il tutto con abbondante zucchero a velo.

Consiglio:

Durante la cottura riporre in forno un tegame con un po’ di acqua.

 

Se questa ricetta ti è piaciuta e vuoi rimanere costantemente aggiornata su tutte le mie ultime novità iscriviti alla newsletter che trovi in Home Page e seguimi su Facebook.

Print Friendly, PDF & Email