Le girelle al cioccolato

La girella al cioccolato è forse il dolce che mi rappresenta più di tutti, probabilmente perché essendo quello preferito da mio marito, mi tocca prepararlo almeno una volta a settimana. La preparazione è davvero semplicissima,e il risultato è certamente mille volte superiore alle classiche girelle che troviamo nei supermercati.

Jpeg

 

Oltre al cioccolato possiamo farcirlo in altri numerosi modi, ma questo è senza dubbio tra i più golosi.

Jpeg
Come in ogni preparazione anche in questa c’è un trucco: il mio è quello di lavorare il tutto con un mestolo di legno, senza ricorrere mai all’ausilio delle fruste elettriche. Ora vi spiego meglio come prepararlo 🙂

Jpeg

Ingredienti:

  • 6 uova
  • 60 g di burro
  • 120 g di farina
  • 180 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • un pizzico di buccia grattugiata di limone

Per la farcitura:

  • crema spalmabile alla nocciola

Altro occorrente:

  • carta forno
  • un strofinaccio abbastanza ampio
  • zucchero a velo (facoltativo)

Preparazione:

  • In una ciotola lavoriamo, con l’ausilio di un mestolo di legno, le uova e lo zucchero.
  • Dopodiché aggiungiamo il burro sciolto a bagnomaria e continuiamo a lavorare il tutto.
  • Aggiungiamo la farina setacciata (poco alla volta), il lievito anch’esso setacciato e la buccia di limone. Lavoriamo finché il composto non risulti perfettamente amalgamato.
  • Rivestiamo una leccarda da forno ( una di quelle che troviamo in dotazione con il forno stesso) con l’apposita carta e vi distribuiamo il composto.
  • Cuociamo in forno caldo a 180° per 15-20 minuti. Facciamo la prova dello stecchino.
  • Una volta pronto, adagiamo il pandispagna( senza staccarlo dalla carta forno) su uno strofinaccio precedentemente bagnato e strizzato. Diamo al pandispagna la classica forma di rotolo. Ciò sarà possibile proprio grazie al panno bagnato, in quanto l’umidità non farà spezzare il composto.
  • Lasciamo riposare il tutto per circa 30 minuti.
  • Trascorso il tempo necessario, srotoliamo il nostro pandispagna, lo stacchiamo dalla carta, lo farciamo e lo arrotoliamo nuovamente.
  • Lasciamo riposare in frigo per almeno un’ora.
  • Ora il nostro rotolo è pronto per essere tagliato e le nostre girelle sono pronte per essere gustate (magari con una spolverata di zucchero a velo) 🙂

Jpeg

 

Se questa ricetta ti è piaciuta e vuoi rimanere costantemente aggiornata su tutte le mie ultime novità iscriviti alla newsletter che trovi in Home Page e seguimi su Facebook.

Print Friendly, PDF & Email