mozzarella in carrozza perfetta 1

mozzarella in carrozza perfetta – trucchi e consigli

Mozzarella in carrozza perfetta

quanti di voi l’hanno assaggiata almeno una volta nella vita?

ogni regione, ogni famiglia ha la sua variante,

ma la Campania e Napoli in particolare ne ha la paternità.

 

L’origine del suo nome deriva dal fatto che la fetta di mozzarella

è racchiusa in due fette di pane, che come se fossero una “carrozza”

sono passate nell’uovo per poi essere fritte e diventare un cocchio dorato!

Ma non è di questo che siamo qui a discutere,

piuttosto vediamo nel dettaglio come preparare con piccoli accorgimenti

la mozzarella in carrozza perfetta

pochi trucchi per un piatto che può sembrare facile ma non lo è.

Per prima cosa vi dico che la mozzarella in carrozza dovrebbe essere

con mozzarella di bufala e pane cafone

ma oggi vi do la mia versione, più easy  e con ingredienti semplici e facili da reperire,

sono sicura vi verrà in aiuto in molte occasioni.

Qui trovate anche qualche spunto per una versione classica della mozzarella in carrozza.

mozzarella in carrozza perfetta 3

MOZZARELLA IN CARROZZA PERFETTA

ATTREZZATURA

tagliere, coltello, coppapasta tondo o bicchiere, ciotola, vassoio, carta forno,

carta assorbente, pentola per friggere, schiumarola per fritti, termometro (facoltativo)

INGREDIENTI per 10 pezzi

  • 20 fette di pan carrè
  • 200gr di formaggio filante
  • 1 tazzina di latte
  • 4 uova
  • sale e pepe
  • olio di semi di arachide per friggere

PROCEDIMENTO

Per prima cosa ricavate dalle fette di pan carrè con l’aiuto di un coppapasta

o di un bicchiere rotondo dal bordo sottile, un dischetto per ogni fetta

(il diametro dovrà essere almeno un centimetro maggiore delle fette di formaggio)

ottenute le venti fettine tonde di pane mettetele su un vassoio rivestito di carta forno

affettate dieci fettine di formaggio dello spessore di 7/8 millimetri

mettete le dieci fettine di formaggio su altrettanti dischi di pan carrè

bagnate la parte di pane che resta scoperta dal formaggio con il latte poco poco

poggiate le fettine di pane rimaste sopra e pigiate delicatamente perchè aderiscano

ma senza rompersi, mettete un altro foglio di carta forno sopra le fettine e mettete sopra un peso

lasciate riposare in frigo una ventina di minuti

nel frattempo in una ciotola sbattete le uova, salatele e pepatele

mettete l’olio di arachidi in una padella per friggere e fate scaldare delicatamente

prendete il pane dal frigo e passatelo delicatamente nell’uovo sbattuto

avendo cura di far sgocciolare l’eccesso, posate man mano sulla carta forno

se avete un termometro da cucina controllate che l’olio arrivi a 180 gradi

altrimenti potete provare con il vecchio metodo dello stuzzicadenti

se immergendo la punta nell’olio lo stuzzicadenti farà delle piccolissime bollicine siete pronti!

Friggete un paio di pezzi per volta per non abbassare troppo la temperatura dell’olio

in questo modo avrete una frittura dorata croccante e asciutta

mettete man mano i pezzi pronti sulla carta assorbente, salate e servite!

 

La tradizione mette questo piatto tra gli antipasti

ma vista l’attenzione nutrizionale dei giorni nostri direi che con una insalatina di contorno

la mozzarella in carrozza perfetta può essere un ottimo piatto unico.

E voi come la preparate?

mozzarella in carrozza perfetta 2

 

(Visited 3.332 times, 33 visits today)