Treccia alla nutella

La treccia alla nutella e un morbido pan brioche lievitato , non esageratamente dolce  ma la tempo stesso soddisfa proprio la voglia di dolce.Bisogna avere un po di tempo a disposizione  per darle la giusta lievitazione per rendere la treccia soffice e mordiba.
Farla è abbastanza semplice,solo piccoli accorgimenti quando si intreccia.
La treccia va servita ben fredda per far sì che si solidifichi la nutella all’interno, può essere servita a colazione oppure a merenda ma infondo è sempre il momento giusto per la treccia alla nutella

Ingredienti
*650 gr di farina 00
*80 gr di zucchero semolato
*120 gr di burro fuso
*20 gr di lievito di birra fresco
*12 cucchiai di latte tiepido
* 4 cucchiai di acqua tiepida
* 1 pizzico di sale
*2 uova intere + 1 tuorlo per spennellare
* 750 gr di nutella o crema spalmabile alle nocciole
*Granella di zucchero facoltativa

Procedimento
Impastare in planetaria o su una spianatoia il pan brioche per poi fare la treccia alla nutella mettendo la farina  a cerchio, al centro zucchero, uova, latte tiepido, burro fuso, il sale e il lievito sciolto nell’acqua. Ottenere un impasto morbido ma che tenga la consistenza di una palla.
Lasciar lievitare da 1 a due ore massimo in luogo tiepido.
Dividere l’impasto in tre parti uguali e spianare le tre strisce lunghe e sottili larghe circa 20 cm .
Spalmare la nutella e arrotolare ogni striscia su se stessa  come in foto.
Formare una treccia e disporla  sulla teglia del forno su carta da forno, spennellare tutta la treccia col tuorlo d’uovo  e a piacere cospargere di granella di zucchero.
Cuocere in forno già  caldo a 140/150 * per circa 25 minuti , sempre meglio però controllarla la cottura.PicMonkey Collagetreccia treccia (6)

Precedente Brioche col tuppo Successivo Torta Princess