Torta alle carote con glassa al cacao


Buonasera a tutti cari 💛,
Quest’oggi vi scriverò della torta alle carote direttamente dai 50 °C all’ombra del mio salotto che però tutto sommato è sempre più fresco del mio luogo di lavoro. Però suvvia non facciamoci prendere dall’onda depressiva e vai con l’intro:
Questa ricetta prende spunto da un dolce tipico brasiliano veramente soffice e godurioso, talmente ben equilibrato che sembra che il pan di spagna sia stato bagnato, per non parlare della glassa al cacao che da qual contrasto leggermente amaro che ci sta davvero da dio. Oltretutto meraviglia delle meraviglie per prepararla non servono ne planetaria ne fruste elettriche, solo un mixer o un semplice frullatore ad immersione che faranno tutto il lavoro.

Come l’ho scoperta vi chiederete -o forse no ma io ve lo dico lo stesso-? Beh ero piuttosto esasperata delle versioni di torta alle carote italiane che contengono tutte ma dico TUTTE la tanto odiata (da me) farina di mandorle, è più forte di me non la sopporto, sovrasta tutti gli altri sapori e da una consistenza granulosa che per carità.
Comunque a parte il mio accanimento contro la frutta a guscio ecco qui gli ingredienti:

PER LA TORTA:

  • 4 carote medie (circa 300-350 gr)
  • 370 gr di farina
  • 400 gr di zucchero
  • 4 uova M
  • 250 gr di olio di semi
  • 1 bustina di lievito vanigliato

PER LA GLASSA:

  • 4 cucchiai rasi di cacao amaro in polvere
  • 4 cucchiai rasi di zucchero semolato
  • 3 cucchiai di latte intero

Per realizzare la nostra torta alle carote per prima cosa lavare e pelare le carote, tagliarle a rondelle e frullarle in un robot da cucina abbastanza potente assieme all’olio di semi finchè non otterrete una purea omogenea.
A questo punto aggiungere anche le uova e continuare a a far girare le lame fino al completo assorbimento. In una ciotola a parte porre lo zucchero e setacciare insieme farina 00 e lievito.
Versarci dentro il composto di carote-olio e uova e mescolare per bene con una frusta a mano. Trasferite l’impasto della torta alle carote in uno stampo da 24-26 cm di diametro imburrato e infarinato e cuocere a forno statico per circa 1 ora e 30.
La cottura in effetti è un po’ lunga ma è il tempo che necessita alla torta per asciugarsi al punto giusto senza seccarsi o rimanere cruda al centro.
Per quanto riguarda la glassa al cacao consiglio di colarla sul dolce una volta ben freddo e rimosso dalla teglia se non addirittura con tutta calma il giorno seguente.
Per prepararla basterà porre sul fuoco in un pentolino lo zucchero, il cacao setacciato e il latte girando di tanto fino alla bollitura. In linea generale non si addenserà molto da calda, la magia avverrà una volta fatta raffreddare in frigo!
Perciò una volta pronte sia la torta alle carote che la copertura assemblare tutto su un bel piatto e gustare fetta dopo fetta.
Io ho deciso di decorarla con zeste di arancia che gli danno un tocco fresco davvero piacevole .

Ricette Pasticceria, Torte

Informazioni su angelicacous

Ciao a tutti cari e care! Mi presento, mi chiamo Angelica, sono una ragazza di 21 anni, appassionata di cucina e gatti, soprattutto quelli ridicolmente obesi. Ho frequentato un' accademia di pasticceria romana e ora, con mia grande gioia, lavoro presso Eataly come assistente ai corsi di cucina. In questo mio percorso cercherò di condividere con voi i miei esperimenti e ciò che io stessa apprenderò. Hi everyone, I inroduce myself, my name is Angelica, a 20 years old girl, very passionate about food and in fluffy fat cats. Nowadays I'm attending pastry academy in Rome and while looking for a job I really want to share my recipes with you all. Don't worry I'm pretty good in English (but in French and Spanish too) so if you want to ask me something I'll be glad to answer you in the best way I can :)

Precedente Torta vegan all'acqua con cacao