Strudel di pere con pinoli e zenzero 🍐

13128572_10209746672252265_1444683470_oBuongiornoa tutti, 🙂
Ho di nuovo infranto la mia promessa di scrivere più spesso ma a quanto pare gradite di più un clima di suspence considerato che, se il mio contatore delle visite non si è impazzito, mi leggete in più di 700 *-*
Quindi per non deludere le vostre aspettative oggi posterò un mia invenzione: “Strudel di pere con zenzero e pinoli”.

Ecco qui gli ingredienti:

250gr di farina 00
2 cucchiai di olio d’oliva
1 uovo + 1 per spennellare
un pizzico di sale
100gr di acqua tiepida

750gr di pere non troppo mature
80gr di pinoli
100gr di uvetta
150gr di zucchero bianco
100gr di rum
100gr di uvetta
cannella qb
zenzero qb
80gr di pangrattato
zeste di limone

13148003_10209746658091911_1056234907_oPer prima cosa preparare la pasta del nostro studel di pere, che non è ne una sfoglia ne una frolla: il motivo di questo cambio è che spesso la frolla, a causa del suo spessore, copre il sapore del ripieno mentre invece la sfoglia, come accade anche nelle torte rustiche, con una farcia più umida tende a lessarsi e malcuocersi.

Perciò unire la farina e il sale, poi mescolando aggiungere l’uovo, l’olio e l’acqua tiepida (se avete una planetaria gettate tutto dentro e accendete a velocità media xD).

13148059_10209746657771903_718988273_oUna volta che avrete ottenuto un impasto omogeneo, formare una palla, avvolgere nella pellicola e lasciare a riposare in frigo giusto il tempo di preparare il ripieno.
Io personalmente come frutta ho scelto le pere perché in cottura risultano più dolci di altra frutta, però ovviamente potete sostituirle con delle mele rosse mantenendo la stessa grammatura. 🙂

13129097_10209746658131912_2145289978_oProcedere sbucciando le pere, pulendole e tagliandole a cubotti non troppo piccoli altrimenti in cottura diventeranno più una confettura; trasferirle in una ciotola e aggiungere lo zucchero, la scorza di limone e il burro fuso (anche la margarina andrà benissimo). Una volta che il tutto si sarà amalgamato incorporare anche l’uvetta precedentemente ammollata nel rum, i pinoli, la cannella, lo zenzero e infine il pangrattato.
Questo ultimo componente del nostro strudel di pere vi potrà incuriosire ma la spiegazione è semplice: 13148041_10209746658251915_1743093624_o avete presente quando la parte inferiore di uno strudel o anche di una crostata di mele tende ad impregnarsi del liquido della frutta? beh il pangrattato servirà proprio a trattenere ed assorbire questi liquidi in modo che la nostra pasta resti bella croccante ovunque!
A questo punto riprendere l’impasto dal frigo e stenderlo non molto spesso su un piano ben infarinato, a questo punto trasferitelo su una teglia coperta da carta forno e ponete la farcitura vicino l bordo superiore del vostro strudel di pere.

13128728_10209746658331917_1382877790_oProcedete alla chiusura coprendolo prima con il lembi laterali di destra e di sinistra, poi con quello superiore più corto e infine con quello più lungo inferiore, spenellate il tutto con un uovo sbattuto e cuocete a 180°C per circa 30-40 minuti ricordandovi di girarlo di tanto in tanto.
Ultima raccomandazione, una volta che il vostro strudel di pere sarà uscito dal forno, prima di tagliarlo aspettate almeno 3 ore (un intera notte è preferibile) altrimenti se il ripieno non sarà ben freddo cederà alla pressione del coltello uscendo tutto fuori.

13120533_10209746658571923_855782195_o

Dolci da forno, Ricette Pasticceria , , ,

Informazioni su angelicacous

Ciao a tutti cari e care! Mi presento, mi chiamo Angelica, sono una ragazza di 21 anni, appassionata di cucina e gatti, soprattutto quelli ridicolmente obesi. Ho frequentato un' accademia di pasticceria romana e ora, con mia grande gioia, lavoro presso Eataly come assistente ai corsi di cucina. In questo mio percorso cercherò di condividere con voi i miei esperimenti e ciò che io stessa apprenderò. Hi everyone, I inroduce myself, my name is Angelica, a 20 years old girl, very passionate about food and in fluffy fat cats. Nowadays I'm attending pastry academy in Rome and while looking for a job I really want to share my recipes with you all. Don't worry I'm pretty good in English (but in French and Spanish too) so if you want to ask me something I'll be glad to answer you in the best way I can :)

Precedente Muffin salati carote e piselli Successivo Pollo speziato croccante 🍗

2 commenti su “Strudel di pere con pinoli e zenzero 🍐

I commenti sono chiusi.