Torta Pasqualina 2

Torta Pasqualina

Ingredienti per 8-10 persone:

500 g di farina,
1 kg di bietole (o di spinaci)
maggiorana, prezzemolo,
300 di ricotta,
30 g di grana grattugiato,
5 cucchiai di panna fresca,
8 uova olio extra vergine d’oliva,
burro pepe sale

Preparazione:

Impastate la farina, meno una cucchiaiata, con 1 cucchiaio d’olio e tanta acqua tiepida quanta ne serve per avere un impasto morbido. Dividetelo in 15 pezzetti, di cui uno un po’ più grosso, allineatele su un canovaccio infarinato e coprite con un altro canovaccio. Pulite le bietole, lavatele senza sgocciolarle troppo, cuocetele in una pentola coperta senza acqua, scolatele, strizzatele e tagliuzzatele. Salate, pepate e unite un po’ di maggiorana e prezzemolo tritati.

Mescolate la  ricotta con la panna, unite la farina tenuta da parte, 2 uova, sale e pepe. Ungete con l’olio una teglia a bordi alti.Stendete il pezzetto di pasta più grosso, poi tiratelo con le mani tino a formare un disco abbastanza ampio da rivestire la tortiera, debordando di qualche cm. Spennellate la pasta con un velo d’olio. Ricavate dalla rimanente pasta dei dischi sottilissimi e larghi quanto il fondo della tortiera. Adagiatene uno nella tortiera e spennellatelo con un velo d’olio.

Sovrapponetene altri 5, ungendoli tutti, salvo l’ultimo. Distribuite sulla pasta le bietole, cospargete con il grana, ricoprite con il composto di ricotta e con il dorso del cucchiaio fatevi 6 fossette equidistanti vicino al bordo della tortiera. In ognuna mettete un dadino di burro, sgusciatevi un uovo, salate e pepate. Ricoprite con i rimanenti dischi di pasta, ungendoli man mano con l’olio.

Scaldate il forno a 190’. Rigirate sulla superficie della torta la pasta che deborda e punzecchiatela con uno spiedino, senza arrivare alle uova, e spennellate anche il bordo con l’olio. Cuocete per circa 60 minuti. Servite la torta tiepida o a temperatura ambiente.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Polpette di baccalà Successivo Involtini di pollo alle zucchine

Lascia un commento