Tonno Gratinato

Seguendo lo stesso procedimento potrete preparate anche altri tipi di pesce conservato (sgombri, salmone, ecc.), o fresco (preventivamente lessato o cotto al vapore). Inoltre, se durante   la cottura in forno la preparazione tendesse ad asciugarsi troppo, coprite la pirofila con un foglio di alluminio.

Ingredienti per 4 persone:

400 g di tonno al naturale,
250 g di pomodori pelati
4 carote una cipolla
1/2 mestolo di brodo
1 pizzico di timo,
1/2 bicchiere divino bianco
una manciata di pangrattato
2 foglie d’alloro sale pepe

Preparazione:

In una casseruola fate appassire con il brodo la cipolla affettata e le carote grattugiate; quando le verdure saranno morbide, unite i pomodori pelati, schiacciandoli con un cucchiaio di legno. Aggiungete poi le foglie d’alloro e il timo, salate e pepate e bagnate col vino bianco. Mescolate bene e lasciate cuocere la salsa per 20 minuti

circa, a calore moderato e recipiente scoperto. Nel frattempo, sgocciolate bene il tonno dal liquido di conservazione, sminuzzatelo con una forchetta e ponetelo in un solo strato sul fondo di una pirofila di adeguate dimensioni. Versate sul tonno la salsa di pomodoro, dalla quale avrete già eliminato le foglie

d’alloro, e cercate di distribuirla in modo uniforme con il cucchiaio di legno. Cospargete con il pangrattato e passate la pirofila in forno già caldo (200°) per 30 minuti circa, o fino a quando si sarà formata in superficie una gratinatura dorata. Servite subito, caldissimo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
(Visited 43 times, 1 visits today)
Precedente Pollo alla Diavola Successivo Polpettone all'uovo sodo

Lascia un commento