Ricetta Torrone bianco

Ricetta Torrone biancoL,ingrediente base per una buona riuscita è la frutta secca. La ricetta si completa con l’aggiunta di albumi, agrumi grattugiati e può prevedere la presenza di cioccolato, ostie in fogli e vanillina. Morbido o duro e croccante, il torrone è una bontà da gustare a tavola accanto alle lucidi Natale. Se fatto in casa può trasformarsi In un delizioso dono da regalare agli amici più cari. Vediamo come fare.

Ingredienti
850 g di mandorle sgusciate e nocciole
300 g di miele
300 g zucchero
la scorsa grattugiata di 2 limoni e 1 arancio
3 albumi d’uovo
1 bustina di vanillina
1 confezione di fogli di ostia (si trovano In pasticceria)
stampi rettangolari usa e getta per torte o plumcake

Preparazione:
Per prima cosa è Importante preparare lo stampo inserendo i fogli di ostia tagliati in misura, in mancanza di questi foderate con la carta da forno leggermente inumidita. Intanto spellate e sgusciate le mandorle, e le nocciole, quindi fatale tostare In forno per 10 minuti a 180°.

Lasciate ammorbidire il miele a bagnomaria per quasi due ore, mescolandolo per evitare che si attacchi. Per verificare che sia pronto al punto giusto misurate la temperatura con Il termometro da cucina, che dovrà risultare 120°. A parte caramellate lo zucchero versandolo In un pentolino con dell’acqua, mescolate fino a quando non si sarà sciolto.Completate montando gli albumi a neve ben ferma.

A questo punto uniteli al miele, mescolando il tutto sempre a bagnomaria per almeno 5 minuti, unite quindi lo zucchero, le scorze grattugiate, la bustina di vanillina e la frutta secca tostata e leggermente sminuzzata. Mescolate con cura, cosi da permettere al composto di solidificarsi lentamente. Versatelo nello stampo e rivestite con Il secondo foglio di ostia tagliato in misura.

Lasciate raffreddare coprendo lo stampo con un tagliere o un coperchio più grande del contenitore, se necessario fermate con un peso. Dopo 30 minuti eliminate le coperture e tagliate Il torrone in strisce o in blocchetti, che conserverete nella carta trasparente per alimenti acquistabile nei negozi per dolci o In pasticceria. La durezza del torrone è data dalla tempistica di cottura del miele, se preferite un composto più morbido togliete prima Il miele dalla fiamma, per un torrone più duro lasciate più tempo il miele sul fuoco.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
(Visited 2.902 times, 1 visits today)
Precedente Come realizzare un cono di carta per decorare Successivo Crostatine agli amaretti

Lascia un commento