Ricetta base pasta in marshmallow fondant mmf

pasta di zucchero mmf.jpg torta.jpg

La pasta in marshmallow fondant è molto utile per la decorazione di torte bignè decorazioni fiori, fiocchi, pupazzi ,muffin danno un tocco di originalità ai vostri dolci,perché potrete sbizzarrirvi con la nostra fantasia, facile da preparare con pochissimo ingredienti,è di facile preparazione che però dovrete rispettare alla lettera.

La prima regola è quella di usare lo zucchero a velo confezionato,da evitare quello fatto in casa perchè privo di amido e non andrebbe bene, la seconda regola è quella di comprare lo zucchero a velo in abbondanza perché le caramelle marshmallow fondant assorbono tanto zucchero a volte più di quanto descritto nella ricetta,per questo motivo non suggerisco la quantità precisa per non sbagliare appunto sulla quantità. Per il resto non mi sembra che ci siano particolari punti da spiegare. E’ essenziale, trovare i mmf bianchi che poi andrete a colorare con colori alimentari in gel o in pasta, sconsigliati quelli liquidi, perché i colori rimangono leggermente più scoloriti.

Ingredienti:

200 caramelle in marshmallow fondant bianco
zucchero a velo q.b.
3-4 cucchiai d’acqua

Preparazione:

Mettiamo in una pentola il marshmallow bianco con d’acqua.Fatelo sciogliere piano piano a bagno maria. Mescolando spesso, appena sciolte le caramelle toglietele dal fuoco e unite lo zucchero a velo a pioggia,versate il composto su un piano da lavoro cosparso completamente di zucchero a velo.

Versate sopra le caramelle altro zucchero a velo rimasto.Infarinatevi le mani con lo zucchero a velo ed iniziate a lavorare le caramelle, tenendole sempre a contatto con lo zucchero a velo.Quando le caramelle avranno un aspetto ben compatto cioè non troppo appiccicose lavoratele facendo incorporare lo zucchero necessario fino ad avere un composto ben compatto
liscio e morbido che avvolgete con della pellicola per alimenti, fino al momento dell’utilizzo, ponetela in dispensa,mi raccomando mai in frigo, altrimenti diventerebbe inutilizzabile. E’ consigliabile colorare il mmf appena fatto, con i vari colori e poi riporlo separando il composto colorato con la pellicola.

Dopo un po’ di tempo la pasta mmf conservata può risultare dura per renderla morbida e malleabile basta metterla qualche secondo nel microonde , o nel forno caldo. Per assemblare e incollare le varie parti delle decorazioni potete usare dell’acqua.
pasta di zucchero mmf.jpgroselline.jpgpasta di zucchero mmf.jpg fiori.jpg

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Insalata di Emmental e noci Successivo Pasta di zucchero mmf per realizzare le roselline

Lascia un commento