Pappardelle con il pesce spada

Pappardelle con il pesce spadaIngredienti per 4 persone:

250 g di pappardelle all’uovo secche,
400 g di pesce spada a fette sottili,
4 cucchiai di olio,
un cucchiaino di salsa di soia,
uno spicchio d’aglio,
3 pomodori maturi,
8 grosse foglie di basilico,
sale, pepe

Preparazione:

Scollate i pomodori per pochi secondi in acqua bollente, quindi tuffateli in una ciotola di acqua fredda, sbucciateli e tagliateli in 4 parti. Spremeteli leggermente per eliminare l’acqua di vegetazione e i semi, poi tritate finemente la polpa. Mettete la polpa in un colino a maglie fitte e lasciatela sgrondare per circa mezz’ora.

Nel frattempo, sminuzzate l’aglio e frullatelo con le foglie di basilico spezzettate e 3 cucchiai di olio. Unite un pizzico di sale e la polpa tritata dei pomodori. Tagliate il pesce spada a striscioline larghe circa 2 cm. Mescolate in un piano fondo un cucchiaio di olio con la salsa di soia, sale e pepe. Immergetevi le striscioline di pesce e lasciatele riposare per 10 minuti, rigirandole un paio di volte.

E importante lasciar marinare le striscioline di pesce nel miscuglio di olio perché prendano sapore e, a fine cottura, risultino meno asciutte. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, intanto, scaldate una larga padella antiaderente su fuoco vivo, quando sarà rovente,cuocetevi le striscioline di pesce per circa un minuto per lato Scolatela pasta ai dente e conditela subito con il pesto di pomodoro freddo.  Unite le fettine di pesce e mescolate delicatamente. Insaporite con una macinata di pepe e servite.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
(Visited 33 times, 1 visits today)
Precedente Pappardelle con sugo di anatra Successivo Arancini di riso alla Siciliana

Lascia un commento