Impasto per Pizza

impasto per pizzaPer una buona riuscita della pizza bisogna seguire alcuni piccoli accorgimenti, per prima cosa non dovete mai sciogliere i cubetti di lievito in acqua molto calda ma semplicemente tiepida, altrimenti l’impasto non verrà lievitato bene. Seconda regola ,l’impasto dovrà risultare morbido ed elastico, non troppo duro, e ben lievitato. Infatti preparate l’impasto in anticipo almeno un paio di ore prima di infornare le pizze, in modo da consentire una buona lievitazione.

pasta per la pizza.jpgIngredienti

acqua q.b.
farina 1 kg + quella per la spianatoia
cubetti di lievito di birra 50 g
olio extravergine di oliva 7 cucchiai
sale fino q.b.
zucchero 1 cucchiaio raso
Preparazione

Disponete la farina a fontana su di una spianatoia o in un capiente recipiente,  formate un buco al centro. Prendete una piccola ciotola e, versateci un bicchiere di acqua tiepida, lo zucchero e quindi sbriciolatevi dentro i due cubetti di lievito di birra e mischiate fino a fare sciogliere bene il tutto. Collocate al centro della farina il composto di acqua e lievito, poi, a parte, sciogliete il  sale in un altro bicchiere di acqua tiepida; unite anche quello alla farina, insieme all’olio e poi iniziate ad impastare.

Unite acqua tiepida, a sufficienza finché avrete raggiunto la giusta consistenza desiderata, che deve essere morbida ed elastica a seconda della farina utilizzata, Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e morbido ma consistente, con il quale formerete una palla che andrete ad deporre in una capiente ciotola ,ricordatevi che l’impasto raddoppierà il suo volume, spolverizzata di farina sul fondo.

Coprite la ciotola con un canovaccio pulito e rimettetela in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria, aspettate che l‘impasto abbia aumentato il proprio volume ,ci vorrà 1 ora – 1 ora e 1/2 ,e poi proseguite alla stesura della pasta per la pizza. Farcite a piacere

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Lasagne vegetariane farcite alle verdure Successivo Pizza margherita

Lascia un commento