Casatiello napoletano

casatiello1
Con l’avvicinarsi della S.Pasqua è arrivato il momento di preparare una bella e gustosa torta salata sto parlando del famoso casatiello della tradizione napoletana, che nel periodo pasquale non può mancare sulle nostre tavole. Simbolo di primavera,e festa pasquale.Torta farcita da salumi misti e uova sode. Il casatiello, è ottimo sia consumato caldo che freddo.

Ingredienti
1 kg di farina 0
acqua q.b
100 g di strutto
2 bustine di lievito mastro fornaio
sale qb. pepe qb.
350 g di formaggi misti stagionati
provolone piccante, grana, emmental, fontina, ecc.
350 g di salumi misti
5 uova sode per guarnire
1 uovo per spennellare

Preparazione

Sciogliete il lievito in acqua leggermente tiepida, su un piano da lavoro disponete la farina formate a fontana e al centro ponetevi strutto, il sale, il pepe, il lievito sciolto nell’acqua, se occorre unite altra acqua tiepida, mescolate tutto fino a ottenere una pasta soffice che lavorerete bene percuotendola sul tavolo. Ponetela in una ciotola coperta,per farla lievitare in luogo tiepido, fino quando la pasta avrà duplicato di volume.Intanto tagliuzzate tutti i formaggi e il salame a dadini. Appena la pasta sarà lievitata , toglietene un pochino e tenetela da parte.

casatiello2Schiacciate l’impasto restante con le mani e distendetela allo spessore di un centimetro. Sistemate ora su tutta la superficie, il ripieno, e arrotolate con delicatezza la pasta, in modo abbastanza stretto. Ungete uno stampo con il buco centrale di strutto. Collocatevi il rotolo precedentemente preparato tipo ciambella, unite bene la parte estrema e riportatelo a lievitare nuovamente in posto tiepido avvolgendolo con un panno.

Appena il casatiello avrà lievitato dopo circa 2-3 ore, sistemate le 5 uova sparse sul casatiello fissatele con delle striscioline incrociate con la pasta che avete tenuto da parte.Spennellate la superficie con l’uovo leggermente sbattuto. Infornatelo a forno già riscaldato a 180° per circa 45 minuti o un’ora di cottura, verso la fine della cottura è consigliabile la prova stecchino, a fine cottura sformatelo quando è tiepido. Sformatelo quando sarà tiepido.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
(Visited 1.101 times, 1 visits today)
Precedente Frittata soffice al forno con prosciutto cotto Successivo Liquore al mandarino

Lascia un commento