….Come sapete io non sono una grande amante dei fritti e quando posso modifico le ricette in modo tale da sostituire la frittura con una cottura più salutare. Stasera vi propongo una pastella per le cotture in forno che potrete utilizzare con qualsiasi verdura.

Ingredienti
1 cavolfiore sbollentato e diviso in piccole rosette

Per la pastella
125 gr di farina 00
2 uova
2 cucchiai di olio di oliva
2 cucchiai di latte
1 pizzico di sale

In una ciotola mettete il latte e la farina e il sale

Lavorate la farina con una frusta in modo tale da evitare la formazione di grumi. Unite ora le uova e l’olio

Mettete nella ciotola le rosette di  cavolfiore che avrete precedentemente sbollentato in acqua calda

Mescolate bene in modo tale che tutte le rosette siano coperte dalla pastella.
Foderate una teglia con della carta da forno.
Con l’aiuto di un cucchiaio raccogliete le rosette e mettetele nella teglia

Infornate a 200°C per una quindicina di minuti e servite ancora caldo

(Visited 4.726 times, 2 visits today)

25 Comments on CAVOLFIORI IN PASTELLA AL FORNO

  1. Anastasia
    gennaio 12, 2012 at 10:06 pm (5 anni ago)

    Da provare assolutamente!! Grazie per la dritta della pastella in forno..anche io, come te, cerco di evitare i fritti, non perchè non mi piacciano ma per la “maledetta” linea 🙂

  2. laura
    febbraio 1, 2012 at 11:58 am (5 anni ago)

    assolutamente da provare, anche io non amo i fritti e questa mi sembra un ideona.

  3. Anonymous
    aprile 28, 2012 at 5:08 pm (5 anni ago)

    Molto interessante il tuo metodo di cottura.

  4. Anonymous
    gennaio 27, 2013 at 5:28 pm (4 anni ago)

    Insufficienti sia il latte che il sale. Sarebbe bene controllare prima di pubblicare. m.c.

  5. Vale
    gennaio 28, 2013 at 7:18 am (4 anni ago)

    Cara o caro m.c. come vedi le ricette che inserisco nel blog sono fotografate e vengono precedentemente sperimentate. Le dosi che ho indicato sono quelle che ho REALMENTE utilizzato. Mi dispiace che tu non abbia gradito questa ricetta….sarà per la prossima!

    • barbara
      gennaio 22, 2016 at 3:22 pm (1 anno ago)

      grazie per la ricetta, tuttavia è vero che per farla diventare anche solo appena fluida ho dovuto mettere almeno un bicchiere abbastanza grande di latte perchè rimaneva sempre solida. con due cucchiai di latte mi rimaneva asciuttissima e granulosa. boh…

  6. milly
    febbraio 13, 2013 at 11:51 am (4 anni ago)

    grazie infinite…. brava ….e buonissime….i miei bimbi ringraziano 😉

  7. Vale
    febbraio 13, 2013 at 3:14 pm (4 anni ago)

    Grazie Milly un abbraccio a te e ai tuoi cuccioli!

  8. Anonymous
    agosto 10, 2013 at 3:29 pm (4 anni ago)

    lo provo stasera, sembra ottimo! 🙂

  9. Anonymous
    settembre 3, 2013 at 4:44 pm (4 anni ago)

    da provare anche con un po di prezzemolo tritato, aglio e parmoggiano…. gnam, gnam :))

  10. Valentina Pilia
    novembre 13, 2014 at 9:03 am (2 anni ago)

    …..Anonimo…ti sono piaciute?

  11. Annie Jovial
    novembre 21, 2014 at 5:04 pm (2 anni ago)

    ciao cara, le provo stasera e poi ti dico…….anch’io sostituisco molto la frittura con la cottura in forno..a presto!!!!

  12. Valentina Pilia
    novembre 24, 2014 at 7:37 am (2 anni ago)

    Annie, ti sono piaciute?…ovviamente questa pastella puoi usarla per altre verdure.
    Attendo il tuo responso.
    Un abbraccio.

  13. Lucia
    marzo 12, 2015 at 3:56 pm (2 anni ago)

    Ciao,sono Lucia. Sembra buono e appetitoso, voglio farlo per stasera, ma posso sostituire la farina 00 per la pastella con la farina di grano duro? grazie

    • acasadivalep
      marzo 13, 2015 at 10:34 am (2 anni ago)

      Ciao,non ho mai fatto la versione solo farina di grano duro, ma credo che tu possa farla. Sicuramente risulterà molto più croccante…
      Grazie per essere passata di qui e…fammi sapere come viene la pastella!

  14. carmen
    settembre 25, 2015 at 8:04 am (2 anni ago)

    mi sembra che la pastella cotta in forno sia davvero il massimo… soprattutto per chi vuole evitare il fritto e per chi come me ama le frittelle di cavolo… seguirò i tuoi suggerimenti!

    • acasadivalep
      settembre 29, 2015 at 11:57 am (2 anni ago)

      vedrai saranno buonissime!

  15. Ricette tra amiche
    novembre 10, 2015 at 11:26 am (1 anno ago)

    Un’idea per far mangiare il cavolfiore ai bambini,brava.

    • acasadivalep
      novembre 16, 2015 at 11:15 am (1 anno ago)

      ….cosa non si fa per i nostri bimbi!!!

  16. vincenzina52
    novembre 15, 2015 at 12:32 pm (1 anno ago)

    Io si, mi piacciono proprio in tutti i modi, compreso il tuo. Buono.

    • acasadivalep
      novembre 16, 2015 at 11:15 am (1 anno ago)

      grazie!

  17. loredana
    novembre 17, 2016 at 5:20 pm (5 mesi ago)

    Grazie un’idea fantastica ,finalmente si possono mangiare frittelle ,senza che facciano male ,le ho provate già 2 volte ,la seconda volta con l’aggiunta di acciughe ,e sono venute ancora più buone ,la prossima volta ci voglio aggiungere anche mozzarella o formaggio filante ,complimenti ancora per la dritta 😉

    • acasadivalep
      novembre 18, 2016 at 12:55 pm (5 mesi ago)

      Wow!!!!….sono proprio contenta che ti siano piaciute!
      La tua idea di aggiungere del formaggio filante mi piace proprio tanto!!!

  18. Marco
    febbraio 5, 2017 at 6:59 pm (3 mesi ago)

    Impastellate, integliate.. fra poco le inforno! Le quantità indicate sono quelle giuste, grosso modo, io aggiungo un cucchiaino di maizena per renderle soffici e croccanti (provato sempre in frittura, ma credo che al forno dia lo stesso risultato). Ottimo spunto…

    • acasadivalep
      febbraio 11, 2017 at 7:04 pm (2 mesi ago)

      …interessante l’aggiunta della maizena! Grazie per il tuo suggerimento