Come pulire il forno

acasadicris_comepulireilfornoCome pulire il forno! Ognuno di noi in casa ha un forno o elettrico o a gas e come me avete il problema di pulirlo in modo preciso e profondo senza utilizzare prodotti chimici molto inquinanti e tossici sia per la nostra salute ed inoltre se non ben tolti dall’interno del forno (durante la pulizia) potrebbero infettare le nostre pietanze.

Non è importante che abbiate un forno elettrico o a gas ma la cosa fondamentale è ricordare che avere un forno ben pulito è molto importante per l’efficienza del forno stesso…vi chiederete ogni quanto pulire il forno? Bene se lo utilizzate più volte a settimana è necessario pulirlo almeno una volta a settimana, in modo che le tracce di unto e le macchie di bruciato siano più facili da togliere altrimenti ogni giorni.

Io ho provato diversi metodi per pulire il forno…ovviamente il primo è stato con prodotti chimici (mio grande errore) così mi sono documentata e ho chiesto consigli alle mie amiche ed ora lo pulisco esclusivamente con prodotti naturali.

Quali sono i prodotti che utilizzo?

Limone
Bicarbonato
Aceto
Sale grosso o fino
Spatolina per togliere il ghiaccio dai vetri o una spatolina da muratore a lama molte fine

Vediamo nello specifico

1° METODO BICARBONATO E SALE

1 tazza grande di sale grosso/fino
1 tazza di bicarbonato
1 tazza di acqua

In una bacinella versiamo il sale, il bicarbonato e l’acqua amalgamiamo bene tutti gli ingredienti in modo tale da ottenere una pasta semi solida quindi la spalmiamo con un panno su tutte le pareti del forno tiepide e lasciamo agire per circa un ora dopodiché sciacquiamo bene
(nell’eventualità sia rimasto qualche residuo di grasso passiamo leggermente una spatolina) ed asciughiamo con carta da cucina.
2° METODO ACQUA E LIMONE

2 TAZZE DI ACQUA
3 LIMONI IL SUCCO

Se il nostro forno è particolarmente incrostato possiamo pulirlo con il succo di tre limoni e due tazze di acqua. Come procedere? Prendiamo una teglia da forno e versiamoci l’acqua e il succo di tre limoni e lo lasciamo agire nel forno acceso a temperatura media per circa 30 minuti, in questo modo il vapore che si genererà all’interno del forno ci permetterà di eliminare tutte le incrostazioni. Passati i 30 minuti passiamo sulle pareti il limone dopodiché bagnamo uno strofinaccio con l’acqua e limone calda e strofiniamo tutte le pareti (nell’eventualità sia rimasto qualche residuo di grasso passiamo leggermente una spatolina) sciacquiamo ed asciughiamo con carta da cucina.
3° METODO ACETO E ACQUA

Riscaldiamo circa mezzo litro di acqua a cui aggiungiamo 3 bicchieri aceto di vino, quando inizierà il bollore trasferiamola nel forno preriscaldato a 180° quindi lasciamo agire il vapore per circa 30 minuti dopodiché inzuppiamo uno strofinaccio nell’acqua e aceto e strofiniamolo su tutte le pareti…in questo modo il forno si pulirà facilmente.
4° METODO ACETO E SALE GROSSO

1 TAZZA DI ACQUA
4/5 CUCCHIAI DI SALE GROSSO
ACETO q.b.

Preriscaldiamo il forno a 100° per circa 15 minuti. In una ciotola versiamo il sale grosso e l’acqua quindi la spalmiamo con un strofinaccio sulle pareti del forno. Trasferiamo l’aceto in un flacone spray e spruzziamolo su tutte le pareti quindi lasciamo agire per circa 30 minuti quindi con uno strofinaccio sfreghiamo bene tutte le pareti poi sciacquiamo con una spugna e asciughiamo con uno strofinaccio asciutto.

NOTE

Riscaldiamo sempre il forno a 100° prima d’iniziare qualsiasi metodo di pulizia.

Per eliminare i cattivi odori dal forno lasciamo all’interno del forno una ciotola con del bicarbonato o dei fondi di caffè o dei chicchi di caffè e lasciamo sempre socchiuso lo sportello.

 

Fonte Foto Pinterest https://it.pinterest.com/acasadicris/come-pulire-il-forno/